Sophie Turner: "Odiavo i Jonas Brothers prima di conoscere Joe"

L'attrice 24enne ha svelato di avere odiato a lungo i Jones Brothers, colpevoli di aver fatto scogliere la sua band preferita.

Pubblicato il 4 marzo 2020

In un’intervista rilasciata al magazine Elle, l’attrice Sophie Turner ha ammesso di aver avuto inizialmente poca simpatia per quello che sarebbe diventato suo marito, ovvero Joe Jonas.

La 24enne star di Game of Thrones, di cui da tempo si parla con una certa insistenza di una gravidanza in corso, aveva infatti una forte antipatia per la band musicale del marito, i Jonas Brothers. Anzi, poco prima di incontrarlo Sophie pensava che Joe sarebbe stato un imbecille.

I miei amici e io stessa non eravamo affatto fan del gruppo“, ha svelato, spiegando che il motivo principale risiedesse nel sospetto che fossero la causa di un gruppo britannico molto amato a quei tempi, i Busted. I Jonas infatti eseguirono una cover della hit più famosa del gruppo, Year 3000, e da quel momento ne oscurarono la fama.

In ogni caso la Turner si sentiva così nervosa al primo appuntamento con il cantante, oggi 30enne, da indurla a portare con sé tutti i suoi amici maschi: “Pensavo si sarebbe fatto vedere con tutta la security e il suo staff“, ha confessato, quando invece il ragazzo si fece trovare a un bar di Camden.

I due iniziarono a parlare e continuarono per ore intere, la conversazione veloce e scorrevole. E dunque, nonostante l’iniziale freddezza di Sophie, i due si sono sposati l’anno scorso e la Turner è addirittura comparsa in un videoclip di una canzone dei Jonas Brothers, insieme alle altri mogli dei componenti del gruppo (Nick e Kevin): le cosiddette J-Sisters sono infatti l’attrice Priyanka Chopra e Danielle Jonas.

Nel frattempo Sophie continua ad alimentare le voci secondo le quali sarebbe in attesa del primo figlio, essendo comparsa in pubblico con abiti molto larghi, quasi a nascondere la pancia che starebbe crescendo di giorno in giorno.

Seguici anche su Google News!