Taylor Swift è un uomo arrogante nel suo ultimo videoclip The Man

La cantante offre il suo commento sulle differenze tra uomini e donne in una società legata al patriarcato e al maschilismo.

Pubblicato il 28 febbraio 2020

È un videoclip davvero sorprendente quello che Taylor Swift ha diretto, scritto e interpretato per mettere in scena il suo nuovo singolo The Man: la 30enne cantante, come si può dedurre facilmente dal titolo della canzone, si trasforma infatti in un arrogante e pomposo uomo d’affari con tanto di giacca, cravatta e pantaloni.

Arrogante con tutti coloro che lo circondano, l’uomo è un capo egoista che grida contro tutti i suoi impiegati, ma il video mostra il personaggio interpretato dalla Swift mentre fuma una sigaretta in metropolitana, sposa una donna più giovane, si arrabbia con un cameriere a bordo di un lussuoso yacht mentre festeggia con delle ragazze in bikini e urina in pubblico.

C’è spazio anche per un cenno polemico a Serena Williams, la quale nel 2018 fu coperta di critiche per essersi scagliata contro l’arbitro: in una scena l’uomo del videoclip lancia delle palle da tennis contro un giudice sportivo interpretato proprio dal padre dell’artista.

Il video, come suggeriscono le parole della canzone, è un commento sulle differenze e le diseguaglianze tra uomini e donne, ma anche una satira alla società maschilista e patriarcale che per anni ha influenzato la carriera di Taylor. Alla fine del filmato si possono vedere alcune foto che documentano la trasformazione della cantante, con tanto di acconciatura maschile, elementi prostetici e ovviamente barba e baffi.

Alcune persone hanno fatto notare una certa somiglianza fra The Man e Jake Gyllenhaal, con cui l’artista ha avuto una relazione nel 2010: si tratterebbe di un rimando molto comune per la Swift, che in genere ama citare o alludere agli ex o ai suoi detrattori nei testi della sue canzoni.

Ma probabilmente il riferimento più velenoso, a parte quello scherzoso al personaggio di Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street, evidente fonte di ispirazione per il video, è quello al manager musicale Scooter Braun. I due big sono infatti entrati in contrasto da quando questi ha comprato il catalogo dei vecchi album della cantante.

Il muro su cui urina The Man reca infatti alcune scritte, che altro non sono che i titoli degli album dei quali la cantante non possiede più i diritti. “Scomparsi. In caso di ritrovamento restituirli a Taylor Swift”, commenta un cartello, cui se ne affianca un altro di divieto agli scooter elettrici. Più esplicito di così…

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Taylor Swift