I centrotavola Pasqua sono una parte fondamentale della tavola festiva per creare un’atmosfera allegra e gioiosa, per decorare la tovaglia tra piatti e bicchieri, per rappresentare i temi principali di questa giornata speciale, che si intrecciano con quelli dell’arrivo della primavera.

Fiori, coniglietti, uova, cioccolata, pulcini, sono tanti gli elementi che si prestano a costruire centrotavola Pasqua adatti all’occasione, che sarà importante coordinare nei colori e nello stile alla tovaglia, alle stoviglie e in generale all’ambiente dove si tiene il pranzo pasquale.

Galleria di immagini: Centrotavola Pasqua, le idee da copiare

Bastano un po’ di manualità per il fai da te e la pazienza nella ricerca dell’occorrente, a darvi l’ispirazione pensiamo noi: ecco 5 idee originali per centrotavola Pasqua.

  1. Vasetti con uova. Per questo semplice e simpatico centrotavola acquistate dei vasetti di coccio, quelli classici per le piante, e riempiteli con erba sintetica o creata con la cartapesta verde. Formando una piccola radura nell’erba posizionate delle uova dipinte o decorate con pietre o perle o bottoni incollati, a seconda dei colori della tavola. Potete rendere le uova dorate o argentate per uno stile sofisticato, o multicolor. Spargete poi i vasetti per la tavola o raggruppateli su un piatto in tinta, rotondo, quadrato o stretto e lungo.
  2. Fiori e… carote. Alla base di questo centrotavola Pasqua c’è un vaso rotondo e trasparente di medie o grandi dimensioni. Dovete rivestire le sue pareti interne con carote ben pelate e strette tra loro in verticale. Per non farle diventare nere spruzzatele con del limone lasciandolo asciugare e per tenerle ferme in piedi riempite lo spazio al loro interno, per metà, con dei sassolini. Inserite poi nel vaso i fiori che preferite, tagliando il gambo della misura migliore per farli stare nel vaso e inserendoli in una spugnetta bagnata per farli durare più a lungo.
  3. Portauova fantasia. I portauova di cartone sono perfetti per una tavola shabby chic oppure colorata e allegra. Potete lasciarli grezzi oppure colorarli con pittura a tempera a tinta unita, e riempire gli alloggiamenti con uova ridipinte, piantine grasse, bulbi fioriti o fiori.
  4. Nido pasquale. Uno o più nidi possono decorare la tavola, fatti con paglia, striscioline di cartone o rametti intrecciati. Si possono anche dipingere per coordinarsi al colore principale di tovaglia e stoviglie, e riempire di uova vere raffinatamente decorate, con l’aggiunta di qualche pulcino, oppure  possono contenere vere piccole uova di cioccolato da gustare come dessert sperando che i più piccoli resistano per tutto il pranzo alla tentazione di gustarle.
  5. Gabbietta per conigli. Perfetta per lo stile shabby, tanto in voga nell’arredamento e nella decorazione degli ultimi anni, è la gabbietta bianca con dentro coniglietti in ceramica, posizionati su paglia o erbetta, mantenendo tutta la composizione sui toni neutro o con accenni di colori pastello. Ricordate di lasciare la gabbia aperta: questa asimmetria sarà piacevole da vedere e il centrotavola non offenderà eventuali commensali animalisti.