Pasta con fave, zafferano e maggiorana: ricetta vegetariana

Anna Carbone 21 febbraio 2013
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 320 g di pasta
  • 250 g di fave
  • 1 cipolla dorata
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 rametto di maggiorana fresca
  • 2 cucchiai abbondanti di pangrattato
  • 6 cucchiai d'olio
  • sale - pepe

Per la pasta suggeriamo gli gnocchetti, tutto il resto lo trovate passo dopo passo nella ricetta a seguire. Questo è un primo piatto veloce, semplice e vegetariano. Ottimo anche per chi non ha scelto quel regime alimentare. Fave, zafferano e maggiorana rendono questa pietanza completa e con un gusto davvero particolare.

Preparazione:

Sbucciate la cipolla, tagliatela a spicchi sottilissimi e fatela soffriggere per qualche minuto in una padella con quattro cucchiaiate d'olio fino a farla dorare. Aggiungete le fave sgranate e pelate, un mestolo d'acqua calda, una presa di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per 6 o sette minuti.

Regolate di sale e aggiungete la maggiorana e lo zafferano sciolto in poca acqua calda, mescolate gli ingredienti e spegnete il fuoco. A parte portate ad ebollizione l'acqua salata, buttate la pasta (il tipo gnocchetti è il più indicato) e fate cuocere al dente.

Nel frattempo tostate in un padellino il pangrattato con due cucchiai d'olio, scolate la pasta mettetela nella padella con le verdure e fatela saltare per qualche minuto a fiamma alta. Unite il pangrattato e servite con una bella macinata di pepe nero.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
CONTESSA ENTELLINA ROSSO RISERVA

Aree di produzione: Sicilia provincia PA - affinamento: 2 anni obbligatori quindi fino a 5 anni - caratteristiche: rosso - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosso rubino con riflessi granato se invecchiato - odore: tipico, intenso vinoso - vitigni: calabrese e/o syrah (50%-100%) altre (0-50%) - sapore: asciutto corposo vellutato con retrogusto amarognolo asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

ALEZIO ROSATO
Aree di produzione: Puglia provincia LE – affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa corallo intenso - odore: vinoso persistente - vitigni: negro amaro (80%-100%) malvasia nera di Lecce e/o montepulciano (0-20%) - sapore: armonico vellutato con leggero retrogusto amarognolo asciutto - gradazione alcolica minima 12°.

GIOIA DEL COLLE BIANCO
Aree di produzione: Puglia provincia BA - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: bianco al paglierino - odore: gradevole fruttato delicato - vitigni: trebbiano toscano (50%-70%) altre (30%-50%) - sapore: asciutto fresco armonico asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°.

240 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: Gustitaly via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili