Il polpettone ripieno è un secondo piatto a base di carne da servire durante pranzi in famiglia anche importanti. Dall’aspetto rustico, è confezionato con carne macinata di manzo e maiale, uova, spezie ed erbe aromatiche. È un piatto molto sostanzioso che si può preparare con largo anticipo, basterà riscaldarlo in forno per breve tempo bagnandolo con il brodo per non farlo asciugare troppo, prima di essere consumato.

Se si desidera cucinare un piatto più leggero si può sostituire il tipo di carne con quella di vitello, pollo o tacchino. Viene servito tagliato a fette accompagnato da verdura cotta come patate e piselli.

Polpettone ripieno

  • Persone: 6
  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di riposo:
  • Tempo di cottura:

Ingredienti

  • Manzo macinato: 400 g
  • Maiale macinato: 300 g
  • Uova: 4 pezzi
  • Pane raffermo: 100 g
  • Parmigiano: 50 g
  • Latte: 1 bicchiere
  • Farina: 50 g
  • Sale: 2 pizzichi
  • Pepe: 1 pizzico
  • Olio extravergine di oliva: 4 cucchiai
  • Aglio: 1 spicchio
  • Brodo vegetale: 3 tazze
  • Prezzemolo: 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Riunite in una ciotola capiente le due carni macinate, il pane raffermo fatto rinvenire nel latte e strizzato, 1 uovo, il parmigiano, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, lo spicchio d’aglio spremuto, una macinata di pepe e una presa di sale. Lavorate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo. Mettete a riposare in frigo per 30 minuti.
  2. Lessate le 3 uova rimanenti immergendole in acqua fredda e fate cuocere 8 minuti dal bollore, scolatele e sgusciatele delicatamente.
  3. Riprendete la carne e stendetela su una carta stagnola; mettete nel centro le tre uova, ricoprite e date la forma aiutandovi con la stagnola, avvolgete e stringete bene per dare la forma. Togliete la carta e passate il polpettone nella farina facendolo rotolare delicatamente.>
  4. In un tegame largo scaldate alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva e con molta cautela adagiate dentro il polpettone. Rosolatelo per tutti i lati in modo da sigillarlo bene.
  5. Trasferitelo in una pirofila, bagnatelo con alcuni mestoli di brodo vegetale e infornatelo a 180 °C per 45 minuti. Servite caldo.