Ogni donna prima poi si trova a fare i conti con i cuscinetti adiposi localizzati, una circolazione altalenante e problemi legati alla sfera ormonale che prima o poi formano la tanto odiata cellulite. Anche se non esiste una dieta che debella definitivamente l’inestetismo cutaneo, si può seguire un regime alimentare mirato ridurre le cellule di grasso stimolando il flusso intestinale e l’azione drenante, attraverso cibi ricchi di fibre e vitamine, un’attività sportiva regolare e l’uso di creme specifiche per trattare la zona dove la cellulite permane.

Tra gli alimenti che i medici consigliano per curare questa disfunzione, ci sono la frutta e la verdura: agrumi, ananas, kiwi ciliegie, spinaci, broccoli e pomodori, tutti utili grazie a un’alta percentuale di vitamina C e di antiossidanti naturali che proteggono i capillari sanguigni. Il carciofo e il finocchio sono fondamentali per la stimolazione della diuresi, necessaria per eliminare le tossine in eccesso.

Anche il , soprattutto quello verde, insieme al caffè sono bevande da consumare per la loro azione termogena che facilita il dimagrimento, sempre se non si zuccherano: l’importante è assumere ogni giorno almeno due litri di acqua lontano dai pasti, anche sotto forma di tisane disintossicanti. Ovviamente sono da eliminare gli alcolici e i superalcolici che gonfiano e sono una delle cause principali della ritenzione idrica.

Tra gli {#alimenti} da eliminare completamente ci sono il sale, cibi affumicati, grigliati o fritti, dolci, formaggi grassi, e tutte le tipologie di insaccati. L’attività sportiva consigliata non è tanto la corsa, quanto lunghe camminate, passeggiate in bicicletta, sedute in palestra con l’uso dello step almeno per trenta o quaranta minuti ogni giorno, con intervalli regolari, al fine di migliorare drasticamente la circolazione sanguigna che causa la cellulite. Infine esistono delle soluzioni nei centri benessere che stimolano l’eliminazione delle cellule adipose attraverso massaggi come il linfodrenaggio, la pressoterapia, l’idromassaggio mirato e l’elettrostimolazione.

Ecco esempio di dieta anti cellulite da seguire bevendo 2 litri di acqua al dì:

colazione: tè o caffè senza zucchero, 4 fette biscottate integrali, un succo d’ananas non zuccherato;

snack: a metà mattinata una tisana al finocchio e una mela;

pranzo: 200 grammi di carne (manzo, vitello, coniglio, petto di pollo o di tacchino) e verdure (cicoria, finocchi, radicchio, zucchine, insalata riccia, asparagi, verza, spinaci, scarola, lattuga, fiori di zucca, pomodori verdi, broccoli) a volontà;

snack: a metà pomeriggio una banana e una tazza di tè verde;

cena: 300 grammi di prodotti ittici (alici, crostacei, luccio, merluzzo, palombo, rombo, sogliola, spigola, seppie, calamari, polipi) e verdure al vapore.

Fonte: My Personal Trainer