Ricetta della zuppa di ceci light: la vellutata

Storia

La zuppa di ceci è un primo piatto della cucina vegetariana e vegana e ha il vantaggio di essere ipocalorico. Si può magiare in ogni momento dell’anno: calda in inverno, tiepida o fredda in estate. Preparata con una base di verdure come carote, sedano e cipolla ed è aromatizzata a piacere con erbe aromatiche o spezie come il curcuma o il curry.  È ottima servita con crostini di pane casereccio e condita con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e qualche goccia di succo di limone. I ceci inoltre sono una fonte vegetale di proteine ricchi di carboidrati, sali minerali e fibre.

Sono utilizzabili sia i ceci secchi da ammollare che  i ceci già cotti in scatola, ideali per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli (scegliendo, possibilmente, una marca povera di conservanti e sale).

Vellutata di ceci

  • Persone: 4
  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di riposo:

Ingredienti

  • Ceci lessati: 300 g
  • Carote: 1 pezzo
  • Sedano: 1 gambo
  • Cipolle bianche: 1 pezzo
  • Olio extravergine di oliva: 3 cucchiai
  • Rosmarino: 1 rametto
  • Limone: 10 gocce
  • Sale: 1 pizzico
  • Pepe: 1 pizzico

Preparazione vellutata di ceci

  1. Preparate un trito grossolano con la carota pulita, il sedano e la cipolla. In una pentola scaldate alcuni cucchiai di olio extravergine, unite le verdure e fatele appassire mescolando spesso. Aggiungete i ceci e un rametto di rosmarino. Coprite con brodo vegetale, aggiustate di sale e cuocete per venti minuti.
  2. Passato il tempo frullate le verdure con un mixer a immersione fino a ottenere una crema liscia. Se si desidera una vellutata leggermente più liquida aggiungete poco brodo alla volta. Servite la vellutata  in piatti individuali con un filo di olio extravergine di oliva e qualche goccia di limone.

Preparazione

Note

Informazioni utili