Una delle ultime frontiere della salute e del benessere per chi desidera restare in forma e tornare ad apprezzare il proprio corpo è l’acqua detox.

Inizialmente una semplice moda, l’acqua detox si è rivelata un prezioso alleato grazie alle sue formule pensate per depurare il corpo e perdere peso senza rischi o imprevisti (classici dei prodotti chimici) durante una dieta dimagrante, ma anche in abbinamento a una semplice alimentazione sana. Ma quale è il modo migliore per riuscire ad utilizzarla e ottenere i maggiori benefici?

Ecco 5 idee per dimagrire con il supporto dell’acqua detox.

  1. Acqua detox alle mele e alle arance. Le mele e le arance, grazie al forte contenuto di pectina, considerata utile per aiutare l’organismo a liberarsi dai metalli pesanti, permetterà al corpo di espellere sostanze nocive. Per realizzare questa acqua detox saranno sufficienti 2 arance tagliate a tocchetti, 3 mele e da 1 a 2 litri d’acqua. Lasciare in infusione per almeno 24 ore in frigorifero prima di consumare.
  2. Acqua detox con cetrioli, limone e menta. Questa bevanda permette al corpo di eliminare le scorie e, allo stesso tempo, di rimanere leggeri anche prima di andare a letto. Per prepararla bastano 2 litri d’acqua, 1 cetriolo medio, 1 limone, 10 foglie di menta come ingredienti di base. Lasciare riposare in frigo almeno 8 ore prima di consumare.
  3. Acqua detox ai lamponi, kiwi e pesche. Questo abbinamento è ideale per la pelle, in particolare in caso di acne e di allergie in quanto permette all’organismo di depurarsi dalle tossine. Un kiwi, 1 pesca e 10 lamponi per 1 litro d’acqua permetteranno di realizzare la bevanda. Lasciare riposare almeno 12 ore per riuscire ad ottenere i migliori benefici.
  4. Acqua detox alle more e menta. Questo accostamento è ricco di antiossidanti e aiuta l’organismo a depurarsi e a ricaricarsi di vitamine, specialmente dopo le vacanze. Per 1 litro di questa acqua detox si può utilizzare una manciata di more – meglio ancora se appena raccolte – ed una decina di foglie di menta. Lasciare riposare in frigorifero almeno 2 ore prima di consumare.
  5. Acqua detox allo zenzero e limone. Infine, una delle migliori acque detox che possono essere consumate, specialmente a fine estate, è quella aromatizzata con zenzero e limone. In mezzo litro d’acqua si potranno lasciare, per almeno 4 ore in frigorifero, in infusione 2 o 3 fette di limone con l’aggiunta di un cubetto di zenzero fresco tritato. Questa bevanda aiuta la digestione e la purificazione dell’organismo affaticato; è inoltre una valida alleata della salute contro mal di gola e raffreddore.