Kate Middleton e Meghan Markle portano spesso gioielli della Corona inglese, come tiare, orecchini, anelli o collane, anche se Kate porta più di Meghan preziosi della Regina Elisabetta II.

Express ha chiesto a due esperte, Lauren Teff, stilista londinese, e Charlotte Balbier, di All the Pretty, di spiegare le loro scelte in fatto di gioielli e il fenomeno del “prestito” di questi accessori all’interno della famiglia reale.

Ovviamente, in quanto una dei monarchi più ricchi del mondo, non sorprende che Sua Maestà abbia una serie piuttosto costosa di gemme e pietre preziose.

Naturalmente, come membro della famiglia reale dal 2011, Kate ha avuto accesso ai gioielli della regina da molto prima e ha spesso preso in prestito i pezzi della Regina per gli eventi reali. Meghan invece è nella Royal Family a tutti gli effetti solo da maggio, dopo le nozze.

L’ex attrice ha portato, infatti, solo il diadema che indossava per il suo matrimonio con il principe Harry, e dei piccoli orecchini della Regina durante il suo viaggio in Australia.

Meghan Markle in Australia, con orecchini di Lady Diana (foto Getty Images)

Tuttavia, la duchessa di Sussex è stata vista indossare un anello di diamanti e blu acquamarina, che apparteneva alla principessa Diana, oltre a altri preziosi della madre di Harry nei mesi precedenti.

La passione per le gemme di Meghan Markle ha catturato l’attenzione del pubblico, in particolare quella per i suoi numerosi anelli. Meghan è spesso vista in gioielli alla moda, di marchi riconoscibili, come Birks. La duchessa di Sussex ama particolarmente gli orecchini Birks Snowflake Snowstorm, che costano 7.000 sterline (8.000 euro circa).

La stilista Lauren Teff ha dichiarato a riguardo a Express: “Direi che Meghan mantiene la scelta dei suoi gioielli su pezzi abbastanza semplici ma eleganti e contemporanei con un tocco classico“. La moglie del principe Harry è nota per il suo impegno umanitario ed è possibile che trasferisca questo aspetto di altruismo e modestia anche nella scelta dei gioielli. “Preferisce sempre i designer più piccoli che hanno un diverso impatto etico“, ha detto Lauren. Forse, Meghan preferisce indossare nuovi marchi per supportarli, piuttosto che prendere in prestito vecchi gioielli.

Tuttavia, la collezione di gioielli di Meghan si sta allargando fino a includere alcuni gioielli classici piuttosto costosi, come il bracciale tennis di diamanti Cartier, regalatole dal principe Carlo.

Charlotte Balbier di All the Pretty ha sottolineato come Meghan preferisca pezzi più piccoli, più moderni: “Meghan è quasi l’esatto contrario di Kate, opta per pezzi fini, spesso delicati e piccoli“. E ancora: “Braccialetti sottili e piccoli orecchini sono l’aspetto distintivo di Meghan. Meno è meglio è, per questa nuova futura mamma“.

E Kate Middleton? La duchessa di Cambridge ha uno stile sempre classico, secondo Lauren, ed è una fan di pezzi vintage e marchi storici come Cartier.

Questo potrebbe spiegare perché indossa spesso i gioielli più tradizionali della Regina.

Kate Middleton al ricevimento per i reali d’Olanda (foto Getty Images)

Lauren Teff ha spiegato: “Kate mantiene lo stile semplice, ma tende ad andare un po’ più sul classico con i suoi gioielli, come orecchini di diamanti e collane di perle“. Kate ha indossato ad esempio il girocollo di perle giapponesi a quattro file della collezione di gioielli della Regina. Ha anche portato gli orecchini pendenti con perla del Bahrain e gli orecchini con diamanti e perle Silver Jubilee.

Kate Middleton cn gli orecchini della Regina avuti dal Re del Bahrain (JUSTIN TALLIS/AFP/Getty Images)

Charlotte Balbier di All the Pretty ha rivelato a Express che la Duchessa di Cambridge è una fan dello “stile tradizionale regale“.

Ha detto: “I suoi gioielli sono spesso presi in prestito dalla collezione reale, Kate ama indossare i set che si abbinano così l’aggiunta di pietre colorate al suo look“.

La scelta di Kate è più tradizionale e in linea con lo stile tradizionale dei Reali.