Gonna midi: storia, modelli e abbinamenti

Né troppo lunga, né troppo corta la gonna midi è il giusto compromesso per chi ama le mezze misure

Pubblicato il 28 giugno 2021
Moda

Detta anche longuette, la gonna midi ha una lunghezza che non è né mini né maxi: è un modello con orlo “a metà strada” tra il ginocchio e la caviglia che dà armonia alla silhouette. Si abbina abbastanza facilmente, si tratta infatti di un capo base con il quale creare un look equilibrato, elegante e sofisticato.

Si indossa sia in inverno sia in estate, il modello può essere scivolato o con le pieghe, in pelle o in seta, a tubino o a corolla. Bisogna però scegliere la tipologia che meglio si addice alla propria figura: se siete di statura minuta meglio optare per un modello più corto, sempre sotto il ginocchio, o con spacco.

Gonna midi: cos’è, origini e storia

Rigore delle forme e un’attitudine femminile. Sono questi i tratti distintivi della gonna midi, la longuette dalla lunghezza media con orlo sotto al ginocchio che può arrivare fino a sotto il polpaccio. Una gonna che ha attraversato diverse epoche storiche e che ha accompagnato le donne lungo la via dell’emancipazione.

gonna midi
Coco Chanel e la gonna midi anni ’20

Le origini della gonna midi risalgono ai primi anni del Novecento, quando questo capo di abbigliamento abbandona le forme voluminose e le decorazioni opulente in favore di volumi più snelli e tagli lineari. In particolare, negli anni ’20 la gonna si accorcia per arrivare all’altezza delle caviglie e assume forme più minimaliste e pratiche. Proprio in questi anni Coco Chanel promuove l’immagine della donna contemporanea con capelli corti e completi a due pezzi dalle linee snelle. Le gonne riflettono l’esigenza di libertà e praticità delle donne che lavorano e che desiderano stare comode tutto il giorno.

gonna midi
Collezione “Carolle Line” di Christian Dior soprannominata ” New Look”

Nel 1930 la gonna longuette assume forme asimmetriche: si arricchisce di pieghe e pannelli e accompagna il corpo femminile con movimenti fluttuanti. Con l’arrivo del conflitto mondiale, la carenza dei materiali impone l’impiego di tessuti che possano durare a lungo e che si posano su gonne dalle forme morbide e regolari.

Subito dopo la guerra, esattamente il 12 febbraio 1947 Christian Dior presenta a Parigi la sua prima collezione di moda passata alla storia con il termine New Look. Definita così da Carmel Snow, caporedattrice di Harper’s Bazaar che, estasiata dalla rivoluzionaria linea, esclamò: “What a new look!” La collezione Dior era composta da gonne midi ampie, capi a vita stretta e con spalle morbide. La gonna ampia e longuette proposta da Dior influenzò tanti altri nel corso dei decenni: da Vincenzo Ferdinandi alle sorelle Fontana, da Miuccia Prada a Vivienne Westwood.

gonna midi
Chanel Tailleur, 1954

Da questo momento in poi la gonna midi subisce notevoli trasformazioni e si arricchisce di pieghe leggere che creano un inedito movimento con cui il corpo femminile sembra danzare a ogni passo. Accanto alle forme fluttuanti ci sono anche le gonne a matita che fasciano la silhouette. Nel 1954 Coco Chanel crea uno dei capi di abbigliamento chiave del mondo della moda: il tailleur, ovvero il completo formato da giacca e gonna dalla linea dritta e lunga fino al ginocchio. Un completo dal successo straordinario che è tutt’ora un simbolo della Maison francese.

Negli anni ’50 e ’60 la moda diventa anche un modo per esprimere il disagio giovanile. In particolare, le gonne midi vengono indossate negli Stati Uniti, soprattutto dai giovani rivoluzionari, insieme a giubbotti di pelle che ricordano lo stile del film Grease. Nonostante in questi anni Mary Quant abbia introdotto la mini gonna, la versione longuette non abbandona le scene dalla moda ed entrambi i modelli preservano linee nitide e la totale assenza di decorazioni come ricami e fiocchi.

Charlie's Angels
Charlie’s Angels

Dagli anni ’70 in poi la gonna sotto il ginocchio adotta linee ancora più comode e stampe folk. Diventa il capo di abbigliamento indossato dalle donne della comunità hippie con sandali e scarpe da tennis. Ben presto compaiono anche le gonne a forma di A in pelle e il camoscio, indossate con scarpe con tacco o stivali e sono rese famose dalle star della televisione come le Charlie’s Angels.

kate moss e johnny depp
Kate Moss e Johnny Depp

Negli anni ’90 la longuette ha uno stile grunge e comodo, dalle forme morbide e confortevoli e facile da abbinare a giacche di jeans o di pelle. Le it girls dell’epoca, come Kate Moss e Drew Barrymore erano solite indossarla con capelli e trucco naturali.

La gonna midi è rimasta fino a oggi un capo di abbigliamento elegante e versatile che si adatta anche alle mise più casual, nei modelli in tulle e a balze, a plissé, a ruota e corolla e con profondi spacchi laterali.

Le tipologie di gonna midi

gonna midi
Gonna midi Fendi

Tra le tipologie di gonna midi, quelle a tubino e a matita sono le più apprezzate di sempre. Stretta in vita, prosegue con forme attillate lungo le gambe e il corpo. Ha uno stile versatile che la rende perfetta per l’ambiente di lavoro o per il tempo libero.

Gonna longuette Zimmermann

Alla classica pencil skirt, si affiancano altri modelli di gonna longuette che preservano e mantengono la lunghezza sotto il ginocchio. Tra questi, ricordiamo la gonna a corolla, che si contraddistingue per la vita stretta e la forma svasata. Molto simile alla versione a corolla è quella a ruota che tende ad aprirsi a cerchio facendo una giravolta.

gonna midi con spacco
Dolce&Gabbana SS 2021

Sensuale ed estremamente elegante è il modello di gonna midi con spacco laterale che mette in evidenza le gambe, slanciando otticamente la figura. Perfetta per le occasioni più formali e chic.

Gonna midi: abbinamenti e outfit

Gonna media in tartan

Né troppo corta, né troppo lunga. La gonna midi è il compromesso per chi vuole indossare le mezze misure e scoprire le gambe al punto giusto. Grazie alla possibilità di scegliere tra i tanti modelli, la gonna midi si adatta bene a tutte le forme del corpo. Basterà prestare attenzione alla leggerezza e alla fluidità dei tessuti e alla larghezza delle pieghe qualora la si indossi nella versione plissettata. Se si è indecisi su quale calzature indossare, le scarpe da abbinare a una gonna midi comprendono modelli rasoterra, come sandali flat e ciabattine; ma anche sneakers bianche e scarpe con tacco alto o medio.

Tra gli outfit da replicare durante la fredda stagione, la gonna midi in tartan con stampa a quadretti è tra i modelli più chic per creare un look passe-partout. Stretta in vita e leggermente svasata lungo fianchi e gambe, si può abbinare a un paio di stivali con punta e una semplice maglia.

Gonna a tubino midi

La gonna midi a tubino è perfetta da abbinare a un blazer colorato e un paio di décolleté per un look formale da sfoggiare al lavoro o per una laurea. Oppure insieme a una T-shirt bianca annodata in vita per creare un outfit casual da indossare tutti i giorni.

Gonna midi a portafoglio

Per chi è amante dei dettagli, la gonna a portafoglio lunga sotto il ginocchio è il modello ricco di stile e versatile da abbinare anche a scarpe flat come mocassini e mules, per sentirsi comode ed eleganti durante la giornata.

Gonna midi: i consigli per gli acquisti

Se si è indecisi su quali modelli acquistare, ecco una guida con 5 modelli da scegliere per creare outfit che si adattano a ogni occasione.

Gonna in pizzo

gonna longuette
Gonna midi in pizzo

La gonna in pizzo lunga sotto il ginocchio è un capo di abbigliamento sensuale e romantico. La versione a tubino dalle nuances pastello e con balze è perfetta per creare look da cerimonia (come un matrimonio) o per un appuntamento romantico.

Prezzo: 48,99 euro Acquista ora

Gonna in raso

longuette
Gonna longuette in raso

La gonna longuette in raso può essere indossata insieme a un paio di sneakers bianche, rivelando il suo allure casual chic; per la sera, in abbinamento a un paio di scarpe con tacco, diventerà super chic. Prezzo: 38,99 euro Acquista ora

Gonna a fiori

Gonna longuette a fiori

La fantasia a fiori è perfetta per creare look estivi colorati e freschi. Scelta nella versione con volant e taglio a porta foglio, può essere abbinata a crop top e T-shirt. Prezzo: 34,99 euro Acquista ora

Gonna stampa Vichy

Gonna longuette a quadretti

La longuette a quadretti è il capo di abbigliamento country chic perfetto per i look da tutti i giorni. La linea svasata e il tessuto in cotone leggero, donerà comfort in ogni momento della vita quotidiana. Prezzo: 29,95 euro Acquista ora

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbinamenti