Cosa sono le ugly shoes e perché piacciono

Dai sandali da trekking agli zoccoli gommosi, passando per le chunky sneakers e i sandali con gomma spessa e irregolare. Le ugly shoes sono le scarpe cult del momento

Pubblicato il 14 maggio 2021
Moda

Esuberanti e per niente aggraziate, le ugly shoes sono le scarpe brutte più in voga del momento e che tutti desiderano calzare. Il loro stile grottesco e fuori dagli schemi salta subito all’occhio e sono facili da notare tra le schiere di scarpe più minimaliste e semplici.

Le ugly shoes sembrano avere una minima dose di charme, quanto basta per farle diventare una delle calzature più desiderate del momento. Sono caratterizzate da una suola ortopedica molto spessa e irregolare. Solitamente realizzata in gomma, con una chiusura a strappo in velcro e sono declinate in colori sgargianti e fluo. Tra i modelli più di tendenza, spiccano sandali da trekking, zoccoli gommosi ispirati all’hobby del giardinaggio, chunky sneakers e ciabatte con maxi cinturini.

Perché piacciono? Per la loro estrema comodità che le fa sembrare confortevoli come una paio di pantofole e per il loro stile fuori dagli schemi.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

Ugly shoes: le ciabatte in gomma

ugly shoes
Ciabatte Birkenstock

Uno dei primi modelli di ugly shoes apparsi tra i trendsetter sono le ciabatte in gomma realizzate dal Birkenstock. Dalla collaborazione con Proenza Schouler è nato un duo che ha rivisitato i classici sandali ortopedici trasformandoli in scarpe alla moda che hanno conquistato un po’ tutti. Così, indossare un paio di brutte ciabatte gommose non è mai stato tanto glamour al punto tale da abbinarle con qualsiasi outfit. Dai jeans ai vestiti, passando per shorts e tute, le ugly shoes nel modello a ciabatte sono versatili e offrono un comfort estremo.

Ugly shoes: le chunky sneakers

ugly shoes
Chunky Sneakers Balenciaga

Le chunky sneakers sono un modello di calzatura diventata celebre grazie alle Triple S Balenciaga. Sono solitamente dotate di una suola massiccia, robusta e alta che le conferisce il tipico stile a carrarmato. Che siano in tinta unita o con inserti dalle tonalità fluo le chunky sneakers rientrano nella categorie di scarpe brutte ma glamour. Tra i modelli più in voga tra le celebrities e le influncer, ci sono le proposte Balenciaga ma anche le più economiche Fila Disruptor.

Ugly shoes: gli zoccoli gommosi

ugly shoes
Zoccoli in gomma Bottega Veneta

Ispirati alle scarpe utilizzate per fare giardinaggio o indossate nei giorni di pioggia, gli zoccoli gommosi sono tra le ugly shoes da indossare durante la bella stagione. Una delle versioni più fashion arriva direttamente dal Bottega Veneta che ne realizza un paio dai colori rosa tenue interamente in gomma che lascia il tallone scoperto come fosse una slingback. Questa particolare tipologia di ugly shoes ricordano anche lo stile dei sabot e degli zoccoli olandesi.

Le sneakers Lidl

ugly shoes
Sneakers Lidl

Nel 2020 sono diventati in poco tempo un tormentone, spingendo le generazioni di tutte le età ad affollarsi, nonostante le normative anti Covid, tra gli scaffali della nota catena tedesca Lidl per accaparrarsi l’ultimo paio rimasto. Le sneakers Lidl tornano disponibili negli store e si confermano nuovamente le scarpe cult che tutti vogliono. Complice il loro stile fuori dagli schemi con le tonalità accese del giallo e del blu, sono le ugly shoes alla portata di tutti.

Sandali da trekking

Ugly shoes
Sandali da trekking Teva

Nati negli anni 80 per accompagnare le lunghe passeggiate tra boschi, guadi e sentieri fluviali, i sandali da trekking sono le scarpe sportive e da tempo libero che gli stilisti riportano in passerella. Un’alternativa alle versione più costose sono i sandali da trekking di Teva con suola ergonomica e cinturini con velcro per garantire un comfort estremo da indossare tutti i giorni.

Chunky sandals

Ugly shoes
Sandali Gucci

I chunky sandals hanno una suola in gomma spessa. Il modello firmato Gucci ha una forma irregolare e la tomaia è composta da un materiale in pelle traforata con cinturini a strappo con il logo con doppia G bene in mostra.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Moda Primavera Estate