Caftani, short, completi di lino: come vestirsi al mare può creare qualche difficoltà, se si vuole eseguire le tendenze della moda estate 2017, soprattutto perché le occasioni possono essere molto diverse tra di loro, dalla giornata in spiaggia alla passeggiata, dal pranzo in terrazza fino all’aperitivo con i piedi nella sabbia o all’evento di sera.

I costumi da bagno tra cui scegliere quest’anno sono davvero tanti e molto differenti, visto il ritorno del costume intero e la possibilità di scegliere tra bikini di una delle tante linee beachwear ai costumi a fascia, molto in voga quest’estate.

Imbarazzo della scelta anche per quanto riguarda gli accessori, comprese scarpe e borse. Eppure districarsi in questa giungla di proposte è possibile. Ecco, allora, una breve guida con alcuni consigli su come vestirsi al mare per una passeggiata, per un pranzo, per un aperitivo e di sera.

Galleria di immagini: Tendenze Moda Mare 2017, foto e prezzi

Come vestirsi al mare  per una passeggiata

  • Una passeggiata la mattina presto è un’attività che fa bene al fisico e allo spirito, perché l’aria fresca estiva ritempra e i paesaggi del litorale sono un dono per gli occhi. Come vestirsi al mare? Dipende dal motivo della passeggiata.
  • Se si decide di passeggiare sul bagnasciuga, per attivare la circolazione e bruciare qualcuna delle calorie accumulate la sera, basta uno short con il costume da bagno, intero o due pezzi a seconda delle preferenze. In questo caso si può decidere di passeggiare a piedi scalzi, in modo da rinforzare i tendini e facilitare il ritorno venoso, così da scongiurare gonfiori e pesantezze alle gambe. Importante non dimenticare un copricapo e il fattore di protezione, perché i raggi UV nocivi ci sono anche quando il sole non scotta.
  • Per una passeggiata nella località di mare, per fare shopping – o anche solo window shopping – si può invece optare per uno dei tanti abiti così in voga quest’anno, da abbinare con un paio di sneakers, come vogliono le ultime di tendenze. Anche in questo caso, un cappello in testa e la protezione solare non vanno dimenticati.

Come vestirsi al mare per un pranzo

  • Quando si decide di fare una piccolo strappo alle ferree regole alimentari che si seguono tutto l’anno e si abbandonano insalatine e macedonie per un gustoso piatto di spaghetti con le vongole o una frittura di pesce annaffiata di ottimo vino bianco, la freschezza dell’abbigliamento è un imperativo pressoché categorico. Spazio allora a caftani con infradito, minidress di lino con espadrillas, chemisier con stampe floreali da abbinare con accessori leggeri e colorati.
  • Chi, invece, alla dieta proprio non riesce a rinunciare e opta per un ghiacciolo o una fetta di ananas, in barba a nutrizionisti e esperti del settore, può semplicemente indossare il copricostume con cui era scesa in spiaggia, ricordandosi però che un foulard e la crema sono alleati indispensabili per il benessere di pelle e capelli.

Come vestirsi al mare per un aperitivo

  • Quando il sole inizia a calare sull’orizzonte, il richiamo dello spritz o di un prosecco – o una birra gelata, perché no – si fa impellente. L‘outfit perfetto?  Continuano a impazzare pizzi, merletti e macramè, quindi spazio per gli outfit più romantici, a suon di top smanicati da abbinare con leggeri pantaloni capri o leggeri abitini heavy lace di uno dei colori moda di quest’anno, dal verde al rosa passando per l’azzurro, o una delle tante jumpsuit lunghe o corte, a seconda delle preferenze.
  • Opzione ideale per coloro che, una volta lasciato il lettino, si avviano a un aperitivo in spiaggia senza passare a casa per la doccia, le tante camicie oversize da usare al posto del pareo, con stampe a righe o floreali.
  • Per tutte vale lo stesso consiglio: ai piedi ipanema, espadrillas, sneakers o sandali flat: banditi i tacchi alti in spiaggia.

Come vestirsi al mare di sera

  • Dopo cena è difficile resistere alla tentazione di uscire quando si è al mare, vuoi per un gelato con la famiglia vuoi per una festa in spiaggia con tanto di falò. Come vestirsi al mare di sera implica intanto portare con sé un leggero coprispalla, una felpa o un cardigan di cotone, perché le temperature scende il sole tendono a subire drastici cali improvvisi, soprattutto se si è in spiaggia. Le amanti dei jeans possono sfoderare uno dei tanti modelli di moda nell’estate 2017, da abbinare con un top, magari color carne o rosa pesca, secondo le regole del nude look, e un paio di sandali con il tacco vertiginoso.
  • Le tendenze, quest’anno, prevedono un’invasione di jumpsuit, che per la sera si declinano in modelli attillati e super sexy, e di abiti lunghi, da indossare con sandali dal tacco quadrato. Un filo di trucco, una collana al collo e il gioco è fatto.