Quando il fisico non presenta alcun impedimento, la corsa resta una delle attività motorie migliori e più efficaci sia per perdere peso sia per restare in forma. Chi desidera smaltire qualche chilo di troppo, che col tempo si è accumulato, oppure vuole mantenere al top la propria forma fisica non deve fare altro che stilare un programma di allenamento e iniziare a correre. Prima di indossare l’abbigliamento e le scarpe adatti e di scendere in strada, però, sarebbe bene essere a conoscenza di alcune premesse fondamentali.

Corsa: le cose da sapere prima di iniziare

Se si decide di iniziare a correre per perdere peso, l’allenamento dovrebbe essere affrontato a stomaco vuoto. Questo perché il corpo tende a bruciare i grassi quando ha carenza di zuccheri, poiché ha bisogno di sostanze da convertire in energia.

Il tempo minimo di un allenamento efficace, almeno inizialmente, dovrebbe aggirarsi intorno ai quaranta minuti. Non tutti vanno dedicati alla corsa: essi si suddividono in stretching iniziale di preparazione, corsa e camminata veloce, stretching finale di rilassamento.

Anche la costanza con cui ci si allena è estremamente importante: correre una volta ogni tanto, oltre a non far abituare il corpo alla corsa, non permette di perdere peso e restare in forma come si vorrebbe. Per questo motivo si consiglia di correre almeno tre o quattro volte alla settimana (due o tre se si ha poco tempo a disposizione).

L’alimentazione deve essere ricca di sali minerali perché durante la corsa si possono perdere molto liquidi che necessitano dunque di reintegrazione. Oltre a frutta e verdura (e a molta acqua), i sali minerali possono essere recuperati anche attraverso i comuni integratori.

Ultimo consiglio: quando si inizia a correre si tende a voler strafare. Bisogna invece avere pazienza, cominciare con ritmi blandi e aspettare che il corpo si abitui e acquisti maggior fiato. Per questo all’inizio bisogna correre piano e limitare sia il ritmo sia lo sforzo. Questi ultimi andranno aumentati gradualmente, nel corso dell’avanzamento dell’allenamento.

Corsa: tabella di allenamento

Per iniziare a correre e a rimettersi in forma, si può seguire questa tabella di allenamento:

  • nel corso della prima settimana di allenamento si possono programmare tre uscite, durante le quali si effettuerà un riscaldamento di cinque minuti (stretching, corsa a ritmo blando, camminata veloce) seguito da un minuto di corsa e un minuto e mezzo di camminata, fino ad arrivare a venti minuti di allenamento complessivo;
  • nel corso della seconda settimana, invece, dopo i cinque minuti di riscaldamento, si fanno alternare un minuto e mezzo di corsa a due minuti di camminata (per una durata complessiva di venti minuti, almeno tre volte la settimana);
  • nel corso della terza settimana di allenamento, lo schema da seguire è questo: cinque minuti di riscaldamento, corsa di un minuto e mezzo, camminata di un minuto e mezzo, corsa di tre minuti e camminata di tre minuti (sempre tre volte la settimana).