Jeans balloon: a chi stanno bene e come si abbinano

I consigli della redazione per sapere tutto sul modello a palloncino tornato di moda nella primavera 2020

Pubblicato il 27 aprile 2020

Arrivano direttamente dagli anni Ottanta i jeans balloon, modello tra i più gettonati della moda Primavera-Estate 2020. Belli non sono mai stati, ma le tendenze si sa “son come il vento“…

Eccoli dunque, riproposti da brand e stilisti anche col nome di jeans slouchy (da “slouch” che significa letteralmente “ciondolare”) per questa stagione calda di questo anno bisesto e quanto mai funesto: silhouette oversize che sta davvero bene solo alle magrissime, vita alta come i boyfriend jeans, gamba curva a palloncino leggermente affusolata sul fondo, come i carrot pant.

Per abbinarli al meglio in outfit armoniosi? Come sempre vale la regola secondo la quale per un look ben equilibrato se i pantaloni sono ampi il top deve essere avvitato: è un’indicazione fondamentale se si vuole rendere la silhouette ben proporzionata, soprattutto per un paio di jeans che, per loro conformazione, non stanno bene a tutti i tipi di fisici.

Vediamo in dettaglio, a chi sta bene e come si abbina il modello a palloncino.

Jeans balloon: a chi stanno bene

  • Stanno bene a chi ha il fisico magrissimo. Il taglio che parte morbido sui fianchi e termina con il risvolto non mimetizza i chili di troppo ma, al contrario, rischia di regalare qualche taglia in più, persino con i tacchi;
  • Va tenuto presente, inoltre, che i volumi ampi sulla coscia e il taglio alla caviglia non slanciano la gamba;
  • Scegliendo una taglia troppo grande, si rischia di appesantire la figura e di non valorizzarla;
  • I jeans balloon di moda nel 2020 puntano tutto sulla loro comodità: valorizzano la figura longilinea senza strizzarla, ma anzi avvolgendola con volumi ampi.

Come abbinare il modello di jeans a palloncino

I jeans balloon con il crop top

Zara

Per outfit casual e sbarazzini, perfetti sono gli abbinamenti dei jeans balloon con crop top, come propone Zara, camicette o maglioncini avvitati. Un look oversize, tutto giocato su volumi ampi, non è ceto vietato ma rischia di “infagottare” oltremodo la silhouette. Sopra? Una lunga giacca effetto cappotto andrà benissimo per accentuare l’effetto casual chic. Il modello che presenta volumi importanti può essere slanciato da una mules o una décolleté con il tacco. Chi però non vuole rinunciare alla comodità può indossare un modello di scarpe con tacco largo o un modello tornato molto in voga come la scarpa bicolore. E per smorzare l’attitude da tomboy meglio puntare su accessori ultra femminili, come una borsa a mano.

Il modello a palloncino con il cardigan

Mango

Via libera al golf sopra la camicetta come propone Mango. O, meglio ancora, reinterpretando in chiave sporty il maglioncino di cachemire a V. Per un look più ricercato possiamo optare per una camicia a maniche lunghe con blazer colorato. Se un appuntamento serale chiama a rapporto la scarpa col tacco, di giorno la sneaker o il mocassino bianco fanno tendenza.

I jeans balloon con il crop top

Levi’s

Sia che si scelga un modello a palloncino a vita alta oppure a vita bassa, meglio non abbandonare l’uso della cintura, come dimostra Levi’s. Può essere maschile e colorata per un look informale. Se si ama la moda all’insegna del comfort, largo a felpe con cappuccio e sneakers bianche.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbinamenti
  • Come Vestirsi