Forma del corpo: come scoprire che fisico hai

I trucchi per valorizzare la silhouette minimizzando i punti deboli

Aggiornato il 25 maggio 2020

Pera o mela, no, non stiamo parlando di uno spuntino, ma della forma del corpo: ecco come scoprire che fisico hai per capire come vestirti in modo da esaltare i pregi e mascherare i piccoli difetti di petto, vita e fianchi.

Infatti, conoscere le proporzioni del proprio corpo e sapere come “cadranno” i vestiti, come ingannare l’occhio, è davvero utile, un’informazione semplice da ottenere ma che tutte le donne dovrebbero avere. Sarà così più facile sentirsi a proprio agio indossando una cosa piuttosto che un’altra, dai vestiti agli abiti da cerimonia passando per i jeans e i costumi da bagno.

Le forme del corpo sono, naturalmente, molte, e vengono descritte con immagini dalle silhouette rappresentative o grazie alle figure geometriche. Le più diffuse sono fondamentalmente 5:

  • Fisico a pera (o a triangolo)
  • Fisico a mela (o a cerchio)
  • Fisico a triangolo invertito
  • Fisico a rettangolo
  • Fisico a clessidra

Come scoprire che fisico hai

Sebbene le forme del corpo convenzionali siano abbastanza chiare, non sempre è semplice ricondurre con facilità la propria silhouette a uno di questi 5 fisici. Per farlo esistono due trucchi infallibili.

Il primo consiste nel misurare con un metro da sarta la distanza tra una spalla e l’altra e la larghezza del bacino. Confrontando queste due proporzioni è possibile tracciare i “confini” della forma.

Per il secondo basta guardarsi allo specchio, meglio se senza abiti, per capire quali sono i punti in cui si accumulano maggiormente i grassi corporei.

Forma del corpo: come scoprire che fisico hai
Forma del corpo: come scoprire che fisico hai (iStock)

Nel fisico a pera i fianchi sono più larghi delle spalle, ma anche più larghi del busto, il che li rende la zona più ampia del corpo. Di solito le spalle appaiono rotonde e inclinate, il girovita ben definito, i glutei e le cosce pieni e rotondi.

Nel fisico a mela in generale fianchi e spalle hanno la stessa larghezza e il punto vita è poco accennato, visto che si tende ad accumulare maggiormente peso in questa zona, almeno in proporzione con le altre parti del corpo. Chi ha il corpo a cerchio ha spesso anche gambe e braccia sottili.

Con un corpo a triangolo invertito, le spalle sono più larghe dei fianchi, dritte e prominenti. La corporatura potrebbe essere atletica e i glutei piatti. Questa silhouette tende ad accumulare peso nella parte superiore e posteriore del corpo.

Il fisico a rettangolo corrisponde spesso a un corpo molto atletico. Le spalle, la vita, il busto e i fianchi hanno le stesse dimensioni. Chi ha questa silhouette tende a prendere peso in maniera abbastanza omogenea su tutto il corpo, ha spalle dritte e glutei piatti.

Nel fisico a clessidra spalle e fianchi hanno le stesse dimensioni e la vita appare in proporzione significativamente più piccola (dovrebbe essere del 25% più stretta di spalle, fianchi e busto). Le spalle sono rotonde e inclinate, le cosce piene ma più strette dei fianchi.

Forma del corpo: come vestirsi per valorizzarla

  1. Fisico a pera. Per minimizzare i fianchi, deve puntare ad attirare l’attenzione sulla parte superiore del corpo. La vita va evidenziata con una cintura, sui fianchi la stoffa deve essere morbida, si può dare importanza al seno con una scollatura o un fiore applicato su collo o spalle.
  2. Fisico a mela. Giocando con forme e colori è possibile ritrovare le proporzioni assenti per la mancanza di fianchi. Scegliete il color block, un top a tinta unita e una gonna dalla fantasia minuta, un abito con il taglio sotto il seno che mascheri.
  3. Fisico a triangolo invertito. I punti di forza di questo fisico sono il seno e le gambe sottili. Gli donano gonne e pantaloni a vita alta; perfetto un sopra scuro e un sotto più chiaro o colorato.
  4. Fisico a rettangolo. Un fisico proporzionato, ma senza grandi curve. Per evidenziarlo si possono scegliere spalline sottili, monospalla e scollature generose.
  5. Fisico a clessidra. Grazie alle curve proporzionate, non ha problemi con il guardaroba. Meglio sottolineare il punto forte, cioè la vita, con cinture, tubini, giacche avvitate, ma evitare di scoprirsi troppo. Puntate o sulla scollatura o sulle gambe.

Articolo originale pubblicato il 20 aprile 2020

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abiti e vestiti
  • Come Vestirsi

Credits foto:

  • Shilouette | iStock