Lingerie come outfit per uscire: i capi sui quali puntare

Lingerie per uscire? Sì, bralette, bustier e pigiami in pizzo sono i nuovi capi di abbigliamento da indossare tutti i giorni

Pubblicato il 11 ottobre 2021
Moda

Trasparenze audaci, preziosi ricami in pizzo e romantici rouches e volant: la lingerie abbandona le mura domestiche e si trasforma nel punto di partenza per costruire outfit per uscire. Così i capi di abbigliamento della moda underwear non devono essere ancora nascosti sotto strati di vestiti ma si trasformano nell’elemento sensuale e audace da mettere in vista.

Bustier e bralette in pizzo diventano i sotto giacca ideali da abbinare a blazer colorati mentre i completi intimi composti da reggiseno e slip si indossano con capispalla dai volumi over.

I classici pigiama in morbida seta colorata e pizzo non si indossano soltanto a letto ma diventano i nuovi coordinati eleganti che sostituiscono i tailleur per le occasioni importanti.

La moda suggerisce di non aver paura di osare con le trasparenze e scoprire porzioni del proprio corpo. Massima libertà di mettere in mostra seno e pancia ma con accuratezza: ad esempio, le bralette che sono le vere protagoniste di stagione meglio indossarle insieme a gonne e pantaloni a vita alta. Ecco una serie di capi lingerie sui quali puntare.

Lo slip dress

lingerie
Fendi fall-winter 2021/2022 (foto: Fendi.com)

Camicia da notte o sottana? Poco importa, lo slip dress è l‘abito sottoveste che rivendica la sua eleganza e sensualità e abbandona la moda underwear per approdare nel guardaroba di tutti i giorni. Come? Trasformandosi in un versatile vestito in seta effetto lucido da indossare in ogni stagione. Che sia in seta o  in maglia di lana, lo slip dress si può indossare insieme a cappotti o sopra pantaloni skinny (come suggerisce la moda autunno-inverno 2021/2022) insieme a stivali o décolleté per look da giorno e da sera.

La bralette

lingerie
Bralette Zara. (foto: Zara.com)

Uno dei capi sui quali puntare per portare la lingerie in outfit per tutti i giorni è la bralette. Da morbido reggiseno a triangolo, la bralette diventa il sotto giacca ideale da sfoggiare per avere un tocco seducente nel proprio look. Conquista per i suoi preziosi ricami in pizzo che formano ramage floreali sul décolleté donando anche un delicato effetto vedo-non vedo. Per la stagione invernale si può indossare anche sotto t-shirt e body trasparenti che la mettono in mostra.

Il pigiama in seta

Un’alternativa al classico tailleur che conquista per la preziosa seta dai delicati ed eleganti giochi di luce è il pigiama in seta, il capo lingerie che diventa Haute Couture nella collezione Autunno-Inverno 2021/2022 di Chanel. Ha letteralmente fatto impazzire tutti il completo sfoggiato da Kristen Stewart alla Mostra del Cinema di Venezia dettando una nuova tendenza: il pigiama in seta e pizzo è sensuale ed elegante e si può indossare ovunque.

Il bustier

lingerie
Aria by Gucci (foto: Gucci.com)

Durante il Rinascimento veniva utilizzato dalle nobili dame per rendere filiformi fianchi e punto vita. Ai giorni nostri diventa il top rigido da indossare per outfit da tutti i giorni. Pioniere di questo ritorno in passerella del corpetto è Gucci che nella sua collezione Aria presenta un top bustier dotato di stecche in vita abbinato a una gonna a matita midi e un paio di stivali flat. Il risultato? Un look che unisce stile sensuale e casual.

Il completo intimo

lingerie
Dolce&Gabbana fall-winter 2021/2022 (foto: dolce&gabbana.com)

La combo reggiseno + slip non è più da nascondere sotto strati di vestiti ma da mettere in bella mostra. Il reggiseno si indossa sotto a lunghi cappotti mentre gli slip fanno capolino sotto a pantaloni slouchy con logo in bella vista. Come suggerisce Dolce&Gabbana che lancia un trend da seguire.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbinamenti
  • Moda Autunno Inverno