Il vestito lungo sempre più presente sulle passerelle è un must have della moda autunno inverno 2017 ed è uno dei capi protagonisti della notte di Capodanno 2017 sia in versione low cost, come mostrano le proposte di Zara, H&M e Asos, sia in versione couture. Tanti i modelli, i tessuti e le fantasie tra le quali scegliere: in velluto, in chiffon, a tinta unita o in fantasia, senza dimenticare alcune soluzioni in maglia di lana.

Elegante o informale, a seconda del taglio e del tessuto, il vestito lungo non è un capo che si indossa facilmente, perché tende ad abbassare a livello ottico la figura e non si sposa con molte opzioni.

Per questo motivo, scegliere il modello più adatto alla propria silhouette è fondamentale per valorizzare l’aspetto e imparare come abbinarlo e come portarlo è indispensabile per non commettere grossolani errori di stile. Vediamo come fare.

Galleria di immagini: Vestito lungo, le foto e i prezzi

Vestito lungo: come sceglierlo

  • Il fisico a pera ha una vita abbastanza definita, spalle strette e i fianchi più accentuati del seno. I maxi dress più adatti a questo tipo di silhouette sono quelli in grado creare equilibrio tra i fianchi e il seno, andando a mimare un fisico a clessidra. Meglio quindi utilizzare colori chiari fino alla vita e colori scuri dalla vita in giù, per dare armonia ala silhouette. Il punto vita va evidenziato con abiti stretti con un cintura che scendono morbidi sui fianchi. Da evitare sono tutti gli abiti che hanno un taglio dritto, compreso il semplice tubino nero.
  • Il fisico a mela ha spalle e fianchi della stessa misura, il punto vita quasi del tutto assente ma, di solito, gambe molto slanciate e magre. La lunghezza ideale dei vestiti è a metà coscia, ma se si vuole indossare un vestito lungo è bene scegliere un modelli a impero, a tunica o a trapezio se il seno è piccolo. Da evitare gli abiti aderenti e svasati con un tessuto morbido e svolazzante.
  • Il fisico a clessidra è di una donna formosa, con spalle e i fianchi della stessa dimensione, un seno normale a prosperoso, vita sottile e fianchi generosi: il classico fisico da pin up, per intenderci. Si può optare per un vestito lungo che evidenzi il décolleté con scollature ampie oppure che lo mascheri con tessuti molto morbidi. Da evitare abiti che nascondano o mettano troppo in evidenza il punto vita.
  • Il fisico a rettangolo si presenta con una linea abbastanza retta dalle spalle ai fianchi, senza un punto vita molto segnato. Di solito ha poco seno e un bacino stretto. Questa silhouette si valorizza con un vestito lungo fantasia, che spezza la figura, o con disegni e ricami che la rendano più sinuosa.
  • Una donna non troppo alta dovrebbe indossare un vestito lungo stretto in vita o con corpetto sagomato, in modo da alzare il più possibile la figura.
  • Una donna morbida dovrebbe evitare il plissettato. Questo tessuto deve cadere in maniera lineare lungo il corpo, altrimenti sottolinea troppo le forme appesantendo – anziché valorizzando – il fisico mediterraneo.

Vestito lungo: come abbinarlo e portarlo

  • Coprispalla: per un’occasione speciale, di sera o per un aperitivo a completare e arricchire l’outfit è perfetta una stola o un copri spalle, rigorosamente dello stesso materiale del vestito, soprattutto se il vestito lungo una scollatura sul davanti o sulla schiena; di giorno meglio una maxi sciarpa morbida e dai colori sgargianti oppure una giacca di pelle o le eco-pellicce, per un look trendy e casual chic. Le tendenze quest’anno prevedono anche giacche lunghe e grossi maglioni in abbinamento a gonne e vestiti alla caviglia, ma si tratta di un’opzione che crea pesantezza e rende goffi fisici non troppo slanciati.
  • Scarpe: di sera, ai piedi sono perfette le décolleté o le pump; per il giorno, invece, meglio scarpe basse, come le ballerine per le più giovani o i fisici più slanciati, le sneakers per occasioni particolarmente informali. Gli stivali con il tacco super femminili, gli anfibi o i biker boots sono l’opzione adatta per chi ama uno stile più rock e sbarazzino; classiche stringate per chi preferisce un look androgino ed elegante insieme.
  • Borse: di giorno le shopping bag, comode e capienti, si abbinano magnificamente con il vestito lungo, mentre la sera meglio pochette o clutch, piccole ed eleganti.
  • Calze: collant coprenti possono essere indossati con disegni, colori o fantasie particolari, che si intravedono soltanto rendono l’outfit più originale e stravagante.