Pied de poule, un classico senza tempo (anche per l'autunno-inverno 2021/2022)

Da Enrico VIII a oggi, la stampa check è un classico senza tempo da indossare nella stagione invernale

Pubblicato il 4 novembre 2021
Moda

Nel 1930 era simbolo delle classi agiate, negli anni ’60 diventa la stampa a scacchi bianca e nera dall’effetto optical che fa subito tendenza e gli anni ’90 fu decretato come fantasia must have di blazer e di automobili (come l’edizione speciale di fiat 500). Oggi il pied de poule torna a essere indossato anche nell’autunno-inverno confermandosi un classico senza tempo tutto da scoprire.

Il suo nome deriva dal francese e significa “piede di gallina” e soprannominato “Principe di Galles” in onore del re Edoardo VIII che amava indossare abiti di questo tessuto. Ma sono le forme geometriche dei quadrati a caratterizzarlo fino in fondo. Si tratta di una particolare versione di stampa check basata su un intreccio di filati in lana o in cotone che prediligono la classica combo cromatica del bianco e nero.

Le tendenze moda dell’autunno-inverno 2021/2022 suggeriscono di indossare il pied de poule praticamente su tutto: giacche, piumini, pullover, pantaloni e gonne creando sfiziosi e colorati completi con pattern dai colori pop o pastello.

Come indossarlo? In set coordinati che risolvono sempre il look declinati nella classica versione black&white o nei colori rosa e azzurro per uno stile chic e ispirato all’infanzia. Oppure, mixati con capi di abbigliamento in tinta unita per centrare l’attenzione sulla mitica stampa a quadretti più amata di sempre.

Il cappotto in pied de poule

pied de poule
Stella Mc Cartney fall winter 2021/2022 (foto: stelllamccartney.com)

Un cappotto dritto dal design minimalista e sartoriale declinato nella stampa del pied de poule è tra i capi di abbigliamento immancabili del guardaroba e che offre diverse opportunità di styling. Lo sa bene Stella Mc Cartney che propone un cappotto lungo doppiopetto con stampa check bianca e nera abbinata in color block ai colori pop dell’azzurro e del giallo.

La gonna in pied de poule

pied de poule
Gonna lunga Zara, prezzo 49,95 euro (foto: zara.com)

Che sia corta, midi o lunga, il pied de poule è la stampa a quadretti da declinare su qualsiasi capo di abbigliamento, gonne incluse. Per chi vuole dare un twist geometrico al proprio look il modello a cui ispirarsi è la gonna lunga di Zara con quadretti bianchi e fucsia dal taglio a portafoglio e con vita alta, ideale per mise formali per l’ufficio.

Pantaloni in pied de poule

principe di Galles
Pantaloni a quadri Dolce&Gabbana, prezzo 995 euro (foto: dolce&gabbana.com)

I classici quadretti bianchi e neri si allargano nella stampa principe di Galles realizzata da Dolce&Gabbana su un paio di pantaloni cropped in lana. Come indossarli? Insieme a stivaletti e un paio di calzettoni in spugna, completando il look con un bomber o una giacca ton sur ton.

Vestito in principe di Galles

principe di galles
Alessandra Rich fall-winter 2021/2022 (foto: alessandrarich.com)

Che sia chiamato pied de poule o principe di Galles poco importa: la certezza è che si conferma la stampa check da indossare per l’autunno-inverno. Declinato nella versione mini ed extra small su vestiti dal taglio sartoriale e dallo stile chic dona un’alta dose di eleganza e raffinatezza. Come l’abito midi di Alessandra Rich che unisce le forme di un classico abito a quelle di un blazer doppiopetto. Da completare con cinture in pelle nera e borchie per un effetto rock chic o con un paio di décolleté e collant velati per la sera.

Gli accessori

pied de poule
Borsa Lady D-Lite Dior, prezzo 3600 euro (foto: dior.com)

Anche gli accessori si vestono di quadri grandi, piccolissimi e medi, creando giochi di colore vivaci su borse che si trasformano nel dettaglio ornamentale con cui completare il look. Come la Lady D-Lite di Dior in stampa check sui toni del bianco e rosa, perfetta per il tempo libero.

Seguici anche su Google News!

Storia

  • Abbinamenti
  • Abiti e vestiti
  • Moda Autunno Inverno