Charlene di Monaco, la principessa triste