Diredonna Storie

Jennifer Lopez

Cantante, attrice, ballerina e produttrice discografica e cinematografica di origini portoricane, Jennifer Lopez è una tra le maggiori esponenti del pop latino commerciale. Secondo la classifica stilata da Forbes, a Hollywood è la più ricca latino-americana e tra i 100 ispanici più influenti al mondo.

Scopri con DireDonna gli abiti più belli indossati dalla pop star, i film in uscita e le canzoni di successo di cui è protagonista e le ultime notizie di gossip su Jennifer Lopez.

Jennifer Lopez
J.Lo, una sposa a Manhattan

Il residence show Jennifer Lopez: All I Have, al Planet Hollywood di Las Vegas dal 20 gennaio 2016 al 29 settembre 2018 ha incassato la cifra record di quasi 100 milioni di dollari. Nel 2018 JLo ha lanciato una linea di trucco in 70 pezzi in edizione limitata con Inglot Cosmetics.

A febbraio, è tornata come giudice e produttore esecutivo per la terza stagione del programma televisivo World of Dance.

Nel 2012 è stata eletta Celebrità più potente del mondo dalla famosa rivista Forbes. Nel 2013 le è stata assegnata la stella numero 2500 sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles.

Gli outfit migliori di JLo

Molti gli outfit di Jennifer Lopez che hanno fatto la storia, a cominciare dal celebre Jungle Dress disegnato da Donatella Versace indossato in occasione  dei Grammy Awards. Nelle ventiquattro ore successive alla sua apparizione, una fotografia della Lopez con l’abito Versace fu scaricata 600.000 volte dal sito ufficiale dei Grammy. Nei periodi successivi l’abito sarà oggetto di innumerevoli battute, riferimenti e discussioni, tanto da far nascere Google Immagini.

Per i Golden Globes 2016 sceglie un abito giallo firmato Giambattista Valli, impreziosito da gioielli in diamanti Harry Winston. Ancora un Giambattista Valli Haute Couture, di tulle fucsia, per la première del film Ricomincio da me (Second Act).

Indimenticabile anche agli Oscar 2019, quando ha fatto impazzire i fotografi fasciata in una creazione Tom Ford coperta di specchi.

Abito arancione Ralph Lauren per i CFDA 2019: addominali in vista e pony tail altissima.

Jennifer Lopez: età, matrimoni e figli

Nata a New York il 24 luglio 1969, JLo ha spento quest’anno 50 candeline. Anni in cui ha collezionato dischi di platino e matrimoni con la stessa facilità. La sua vita sentimentale, infatti, è da sempre molto burrascosa. Si è sposata la prima volta il 22 febbraio 1997 con il cameriere cubano Ojani Noa, per divorziare l’anno dopo. Tra il 1999 e il 2001 ha avuto una relazione con il rapper P. Diddy.  Tra il 2001 e il 2003, il secondo matrimonio, con il ballerino Cris Judd.

Dal 2002 al 2004 l’attenzione della cronaca rosa si è catalizzata sulla turbolenta relazione con Ben Affleck. Segue il legame con il suo manager Irving Azoff, con Marc Anthony (con il quale si sposa per la terza volta nel giugno 2004 e dal quale ha due gemelli, nati il 22 febbraio 2008).

Dal 2016 è legata all’ex giocatore di baseball di origini dominicane Alexander Rodriguez. La proposta di matrimonio, pubblicata sul profilo Instagram dell’artista, è arrivata a marzo alle Bahamas.

La carriera di attrice, i film con J-Lo

La prima apparizione cinematografica di Jennifer Lopez risale al 1986, diciassettenne, nel film My Little Girl di Connie Kaiserman. Dopo il ruolo della regista Terri Flores in Anaconda, del 1997, è con Out of sight di Steven Soderbergh, al fianco di George Clooney, che raggiunge la notorietà internazionale, diventando un sex symbol, venerata e desiderata; per questo film riceve inoltre una nomination all’Indipendent Spirit Award. Tra i suoi film più importanti, il thriller The Cell – La cellula, diretto  da Tarsem Singh nel 2000; la commedia rosa Prima o poi mi sposo (per cui ha ricevuto una nomination come peggior attrice ai Razzie Awards del 2001) accanto a Matthew McConaughey; Un amore a 5 stelle con Ralph Finnies, Shall We Dance? del 2004 di Peter Chelsom, con Richard Gere e Susan Sarandon; nel 2005 è al fianco di Jane Fonda in Quel mostro di suocera; Lasse Hallström la dirige ne Il vento del perdono, tratto dal romanzo di Mark Spragg An Unfinished Life, accanto a Robert Redford, Morgan Freeman e Josh Lucas. Nel 2012 appare nella commedia corale Che cosa aspettarsi quando si aspetta, interpretata tra gli altri da Elizabeth Banks, Cameron Diaz, Anna Kendrick e Chris Rock. È con Milo Ventimiglia e Vanessa Hudgens nel 2018, nel film diretto da Peter Segal Ricomincio da me. Dal 7 novembre 2019 è al cinema, in Italia, con Hustlers, scritto e diretto da Lorene Scafaria, insieme a Constance Wu, Cardi B e Lili Reinhart. Il lungometraggio racconta la storia di un gruppo di spogliarelliste che, a metà degli anni Duemila, mettono in piedi un’elaborata truffa ai danni dei loro clienti più facoltosi. Nel weekend d’uscita negli Stati Uniti si è piazzato al secondo posto con in incasso di 33,2 milioni di dollari al botteghino.

Le canzoni più famose

Jennifer Lopez ha venduto circa 80 milioni di dischi nella sua carriera. La stima del suo patrimonio è di circa 400 milioni di dollari. Nel 2014 è la prima donna nella storia a ricevere il premio Icon Award ai Billboard Music Awards. Nella sua carriera ha collezionato 4 singoli alle posizioni nº 1 e 10 della Top 10 della Billboard Hot 100. Nel 2018 durante gli MTV Video Music Awards 2018 le è stato conferito il premio alla carriera Michael Jackson Video Vanguard Award.

Dal 1999 al 2014 ha pubblicato 8 album:

  • 1999 – On the 6
  • 2001 – Lo
  • 2002 – This Is Me… Then
  • 2005 – Rebirth
  • 2007 – Como ama una mujer
  • 2007 – Brave
  • 2011 – Love?
  • 2014 – K.A.

Il suo primo successo musicale è If You Had My Love. Il video, diretto da Paul Hunter, è stato presentato in anteprima mondiale a Total Request Live Usa. Il singolo è diventato in poco tempo uno dei tormentoni dell’estate del 1999 e uno dei pezzi più famosi della cantante in tutto il mondo

Dello stesso anno, Waiting for Tonight, nominata per un Grammy Award nel 2000 come “miglior canzone dance”. Lo stesso anno, il video ha vinto l’MTV Video Music Awards come “miglior video dance”, oltre ad essere stato nominato anche nella categoria “miglior coreografia”. Let’s Get Loud è il quinto e ultimo singolo estratto da On the 6 e ha procurato alla Lopez la sua seconda nomination ai Grammy Award come “miglior performance dance”. Non è stato girato un videoclip del singolo e per promuovere il brano è stata utilizzata una esibizione al Rose Bowl a Pasadena in occasione dei mondiali di calcio femminile.

I’m Real, estratto dal suo secondo album J. Lo del 2001, di cui esiste anche una versione remixata intitolata I’m Real (Murder Remix), in cui partecipa anche il rapper Ja Rule, ha raggiunto la vetta della Billboard Hot 100 la settimana dell’11 settembre 2001 e ha avuto successo in tutto il mondo. Grazie alla versione remix del video l’artista ha potuto portare a casa il suo secondo MTV Video Music Award.

Jenny from the Block è un brano scritto da Jennifer Lopez per il terzo album This Is Me… Then del 2002.  Diretto da Francis Lawrence, il video vede la partecipazione dell’attore Ben Affleck, all’epoca fidanzato della cantante.

Terzo estratto, I’M Glad, il cui il video diretto da David LaChapelle, è ispirato al film del 1983 Flashdance.

Louboutins, del 2009, fa riferimento a Christian Louboutin, come metafora del potere femminile.

On the Floor è il singolo di maggior successo della cantante, con più di 8 milioni di copie vendute in tutto il mondo, inoltre è il 4º brano di maggior successo del 2011.

Booty, in collaborazione con la rapper australiana Iggy Azalea, pubblicato nel 2014 come terzo singolo estratto dall’album A.K.A.. Il video, nel quale la Lopez esegue diverse coreografie e momenti di twerking, in pochi giorni ha registrato ben 45 milioni di visualizzazioni.

Medicine è stato pubblicato il 3 aprile 2019 ed è realizzato in collaborazione con il rapper French Montana. Nel video la cantante esegue la canzone in un’ambientazione circense.

J-Lo, fisico latino e lato B tra i più sexy al mondo

Nell’aprile 2011, a quasi 42 anni, J-Lo è stata nominata “la donna più bella del mondo” dal magazine americano People.

Conosciuta da sempre come “il lato B più sexy del pianeta”, si tiene in forma con esercizi fisici quotidiani. Si è scoperto addirittura che la cantante abbia una copertura assicurativa dedicata a questa precisa parte del suo corpo.

Come si tiene in forma Jennifer Lopez?

Come sa bene qualunque fan che segua il suo profilo Instagram, la cantante vanta anche un addome piatto, ma per tenere il proprio corpo tonico si allena ogni giorno, trascorrendo alcune ore in palestra. Le sue attività includono sollevamento pesi, cyclette, kickboxing, addominali, pilates e stretching, oltre alla danza. I suoi focus sarebbero fondoschiena, cosce e addome, e allo sport Lopez abbinerebbe un’alimentazione sana e altamente proteica priva di alcol e caffeina, idratazione costante e un sonno ristoratore di 8 ore per notte. Beve molta acqua naturale ogni giorno, il che aiuta la sua pelle a restare liscia, priva di rughe e luminosa. Di recente, si era sottoposta insieme al fidanzato Alex Rodriguez a una dieta intensiva di 10 giorni senza zuccheri né carboidrati, la 10-day challenge.

Negli ultimi tempi, per prepararsi a interpretare la spogliarellista Ramona in Hustlers, ha preso lezioni di Pole Dance per 4 mesi con la ballerina e coreografa professionista Johanna Sapakie, coreografa e performer del Cirque du Soleil. È per questo che a 50 anni è più i forma che a 30?

Jennifer Lopez perdona Puff Daddy