I costumi di Halloween per bambini fatti in casa sono la soluzione più semplice ma anche più economica per accontentare i più piccoli che durante questa festa importata dall’America hanno davvero un gran da fare.

I vostri figli potrebbero infatti essere stati invitati a una festa a tema, aver deciso di andare dai vicini porta a porta a chiedere “dolcetto o scherzo”, oppure semplicemente voler girare per le strade mascherati, godendo di una specie di Carnevale bis, nei giorni precedenti la ricorrenza vera e propria che si festeggia nella notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre.

Del resto, Halloween ha saputo conquistare anche i ragazzi di casa nostra con il suo mix di horror e ironia, anche grazie ai film di Halloween, ed è proprio con questo spirito che si possono confezionare in casa, grazie al fai da te, i costumi adatti ai bambini ispirati all’atmosfera di questa festa.

Vediamo allora qualche idea per i costumi Halloween bambini fatti in casa da proporre ai vostri figli e da realizzare in maniera economica, facile e veloce.

  • Diavoletto. Un costume semplice da realizzare, per lui con pantaloni e maglia rossi, per lei con un vestito dello stesso colore e calzamaglia rossa o nera e scarpe nere. Importanti gli accessori che si possono acquistare in qualsiasi cartoleria ma anche realizzare, il cerchietto con le corna e il forcone. Facoltativi invece la coda a punta e il mantello rosso e nero. Completa l’abito il trucco: baffi neri e pizzetto diabolico per i maschietti, e rossetto rosso e matita nera per occhi da gatta nelle femmiucce.
  • Fantasma. Basta un lenzuolo bianco per trasformarsi in un fantasma, si sa. Ritagliate i buchi per gli occhi e l’orlo affinché arrivi raso terra. Facoltativo una catena sferragliante da portare alla caviglia o un tocco ironico, come un cartello al collo con la scritta “Booo!”. Si può anche tingere con colore fosforescente e trasparente affinché brilli al buio.
  • Mummia. Molti conoscono la versione super economica e divertente della mummia avvolta nella carta igienica, tuttavia per un costume più duraturo si possono ritagliare striscioline di tessuto bianco da incollare a mo’ di bende con la colla a caldo su un vecchio passamontagna, su una tuta super economica e su scarpe ormai da buttare.
  • Strega. Celebre proposta per le bambine, il costume da strega si realizza con un tessuto di cotone spesso e nero tagliuzzato ai bordi, calze a righe orizzontali, scarpe a punta, gli accessori che si acquistano in cartoleria come il cappello e il naso adunco, e qualche porro disegnato qua e là sul viso. Per far colpo ci si può munire anche di un calderone di plastica da riempire con ragni, lombrichi e serpenti di gomma.
  • Supereroe. Con calzamaglia attillata, body o maglia stretta, stivaletti e mascherina ci si può trasformare in un perfetto supereroe o in una supereroina. Il simbolo da cucire al petto potrebbe essere l’iniziale del nome del bambino o un simbolo a scelta, per creare un personaggio nuovo e originale, che vesta dei colori preferiti e abbia un’arma giocattolo adeguata ma anche ironica e divertente.
  • Gatto nero. Il gatto nero, amico delle streghe, è uno dei costumi Halloween bambini fatti in casa molto amati dai più piccoli, che adorano trasformarsi nel simpatico animaletto. Basta procurarsi body e leggings neri, oppure una tuta, e poi acquistare cerchietto con orecchie e coda pelosa in cartoleria o nei negozi di giocattoli. A completare il travestimento i baffi da disegnare sul viso con la matita nera.