Ci sono varie idee per decorare casa con i vasetti. Sì, stiamo parlando proprio di quelli delle conserve e dei vari prodotti sott’olio e aceto che siete solite acquistare e magari buttare, anche se a malincuore, dato che spesso sono anche molto carini.

Sappiate che, in realtà, basta lavarli (naturalmente con un buon detersivo sgrassante, per togliere ogni residuo di unto) e lasciare libera la vostra creatività: possono, infatti, essere usati ovunque, anche in soluzioni inaspettate. Il tutto, naturalmente, dipende dallo stile dell’arredamento di casa o dall’eventuale svolta che volete dare ad esso. E poi, si sa, ultimamente non c’è cosa più trendy del decoro con oggetti riciclati, quindi le vostre amiche non potranno fare altro che invidiarvi e imitarvi.

Intanto vi diamo cinque idee che potete mettere facilmente in pratica per decorare casa con i vasetti.

  1. Portafiori. Se i vasetti sono abbastanza grandi e con una linea allungata potreste riutilizzarli come deliziosi portafiori. Solitamente si usano così come sono se il vetro è già colorato o lavorato, ma in caso contrario si può decorare a piacimento.
  2. Portamatite. I vasetti possono diventare dei graziosi portamatite, sia per il vostro studio che per la scrivania dei vostri figli. Perfetto decoro sarebbe un bel lavoretto di découpage, ma se non siete molto pratiche in materia potete optare anche per un po’ di tessuto colorato incollato o tenuto legato al vaso con dei fili di raso.
  3. Cestini. Se vi trovate a dover riciclare dei barattoli particolarmente “voluminosi” e non sapete cosa farne, non buttateli: potreste utilizzarli come cestini. Certo, non ne avrebbero l’aria, ma questa possono assumerla con una bella copertina di iuta.
  4. Portasapone. Se avete tempo e voglia di mettervi a fare qualcosa di più complicato, potreste trasformare alcuni vasi (in particolare quelli capienti) in divertenti dispenser di sapone liquido da mettere in bagno. In questo caso dovreste prendere un coperchio (vedete voi se quello originale o meno) farvi un foro e inserirvi la pompetta per il sapone, che dovreste riuscire a trovare da qualunque ferramenta o negozio per il fai da te.
  5. Lanterne per il balcone. Pensando agli esterni, potreste ricavare dai vasetti anche delle belle lanterne. In questo caso è necessario procurarsi della rete metallica sottile da ritagliare per farne un coperchio a cui aggiungere poi del filo di ferro dello stesso diametro per poterlo poi inserire all’imboccatura del vasetto. Serve quindi un portacandela: prendete la base dei lumini e fate dei buchi alle due estremità (con una punta di metallo) per infilare del filo metallico che vi servirà per agganciarlo all’interno del vasetto. Componete il tutto e il gioco è fatto.