La cellulite è uno degli argomenti più discussi tra le donne e sulle riviste a loro dedicate: in molti cercano di dare una risposta e una soluzione al problema, tuttavia ci sono dei miti da sfatare sulla cellulite.

Infatti, molto spesso, ciò che si sente dire della cellulite non corrisponde alla verità. E tra inesattezze, passaparola e un po’ incompetenza sono tante le notizie false e gli inutili rimedi che prolificano.

Ecco 5 miti da sfatare sulla cellulite che potrebbero trarre in inganno tantissime donne.

  1. Solo le persone in sovrappeso hanno la cellulite. Anche se in molti lo pensano, questa è una delle più grandi bugie in materia. Infatti, la cellulite non è causata dall’eccesso di peso, bensì da fattori indipendenti come la genetica, l’invecchiamento, la ritenzione idrica, la scarsa circolazione sanguigna e i danni del sole. Tuttavia, è corretto dire che non osservare una dieta regolare aumenta l’evidenza dell’inestetismo.
  2. Se si perde peso, si perderà anche la cellulite. Anche la fluttuazione del peso diventa complice della comparsa della cellulite. In questo caso, infatti, perdendo volume corporeo sarà molto facile ridurre l’impatto della celliulite che, tuttavia, persisterà. Inoltre, fare diete che sottopongono il corpo ad uno stress elevato potrebbe causare danni all’elasticità cutanea.
  3. Con la ginnastica cardio si elimina la cellulite. Se è vero che l’esercizio fisico può rafforzare il tessuto adiposo alla base della buccia d’arancia, la ginnastica cardio non è un vero modo per riuscire a ridurre l’impatto della cellulite. Infatti, per ridurre l’inestetismo servirebbe un’attività fisica che vada a colpire lo strato inferiore del muscolo, andando a ledere le sacche formatesi.
  4. Le creme rassodanti fanno sparire la cellulite. Nonostante quello che numerose etichette inducono a credere, non esistono (al momento) creme o altri prodotti che facciano sparire la cellulite. Questo perché, come già detto, derivando da numerosi fattori, la cellulite non può sparire solo grazie a una crema. Però alcuni prodotti, in particolare quelli contenenti retinolo, potrebbero lavorare per ridurre temporaneamente la comparsa di fossette, anche se nel lungo periodo l’inestetismo si continuerebbe a presentare.
  5. La liposuzione potrebbe rendere meno evidente l’inestetismo. Infine, numerose donne ricorrono alla liposuzione per ridurre l’effetto della cellulite. Oltre ad essere molto costoso e doloroso come intervento, questo potrebbe peggiorare la situazione, in quanto il movimento degli appositi macchinare potrebbero andare a creare nuovi sedimenti di adipe che, in precedenza, non esistevano.