Sempre più spesso e sempre più piccoli i figli sono già dotati di un telefonino del tutto simile a quello di mamma e papà: per educare i bambini all’uso del cellulare, però, è importante seguire alcune regole.

Se da un lato, infatti, dare a un bambino la possibilità di essere reperibile quando è fuori casa può essere una sicurezza in più per i genitori, dall’altro è meglio evitare che nei piccoli possa scattare una vera e propria dipendenza o che prendano l’abitudine di usare il cellulare per navigare in internet senza controlli.

Ecco allora 8 regole per educare i bambini all’uso consapevole e sicuro del telefonino.

  1. Solo ricaricabile. Prima regola per insegnare ai bambini un uso sicuro dei telefonini e soprattutto per monitorarne il consumo è quello di scegliere delle schede ricaricabili. In questo modo i genitori potranno controllare le spese e anche i bambini si abitueranno a tenere sotto controllo i costi delle telefonate.
  2. Chiamate d’emergenza. Un’altra cosa importante è insegnare ai bambini che, anche in assenza di credito telefonico, potranno utilizzare il telefono per effettuare chiamate di emergenza. In questo caso è opportuno spiegare loro quali sono i numeri da chiamare e quali possono essere la situazioni di pericolo in cui possono trovarsi.
  3. Mai acceso di notte. Tenere il telefonino acceso tutta la notte, magari sul comodino vicino al letto, può essere nocivo. Per questo è bene insegnare ai bambini a spegnerlo sempre nelle ore notturne.
  4. Niente navigazione sul web. Per quanto riguarda la possibilità data dagli smartphone di ultima generazione di navigare in internet, per la sicurezza dei bambini è meglio cercare di disabilitare la funzione. Una navigazione sul web senza controllo, oltre ad avere costi eccessivi, potrebbe comportare dei pericoli.
  5. Sentire gli amichetti ma senza esagerare. Usare il telefonino per chiamare i compagni di classe può essere senz’altro utile ma è bene controllare che chat, telefonate e messaggistica non vadano a sostituire i rapporti reali.
  6. Addebito di chiamata. Inoltre può essere utile insegnare ai bambini il numero da fare per addebitare la chiamata a mamma e papà quando si ritrovano senza credito.
  7. Giochi sì ma con moderazione. È innegabile che per i bambini il cellulare rappresenti un divertimento anche per la possibilità che offre di giocare con le varie applicazioni. Anche in questo caso, però, è meglio accertarsi che il bambino non passi troppo tempo attaccato al telefonino e monitorare le app scaricate.
  8. A scuola si spegne. Infine, ultima ma fondamentale regola, insegnare ai bambini che a scuola, durante le lezioni, il cellulare va tassativamente spento e lasciato in cartella.