Credete di sapere tutto sull’alimentazione sana? Attenzione a non cadere però nei classici falsi miti che riguardano il cibo salutare.

Spesso infatti le nostre credenze in tema alimentare si riferiscono più a un semplice “sentito dire” che a una reale conoscenza: per questo siamo facilmente preda di falsi miti che ci inducono a rinunciare a determinati cibi perché considerati erroneamente nocivi. Non bastano un servizio alla tv, una chicchierata con le amiche, il consiglio della mamma per avere certe in questo campo. Piuttosto, se siete davvero interessati a un’alimentazione corretta potreste rivolgervi a un medico nutrizionista per fugare ogni dubbio

Nel frattempo, per fare un po’ di chiarezza, ecco allora 9 miti da sfatare sull’alimentazione sana.

  1. Il pane integrale è meglio. Si tende a preferirlo a quello bianco perché considerato più salutare e meno calorico, tuttavia il pane integrale può causare infiammazione e anche alzare i livelli di zucchero nel sangue facendoci immagazzinare il grasso.
  2. Lo zucchero di canna fa meno male di quello bianco. In realtà sono praticamente identici: anche quello di canna è infatti uno zucchero raffinato che agisce sensibilmente sul flusso del sangue.
  3. Le uova pastorizzate sono migliori. Si tende a considerare più sicure le uova pastorizzate che compriamo al supermercato: in realtà durano tantissimo in frigorifero perché provengono spesso da galline trattate con antibiotici.
  4. Meglio scegliere la pasta integrale. Contrariamente a ciò che pensiamo, anche la pasta integrale è pressoché identica a quella tradizionale di farina bianca.
  5. Lo yogurt fa sempre bene. Niente di più sbagliato, gli yogurt al gusto di frutta, ovvero quelli aromatizzati, infatti, sono pieni di zuccheri che li rendono molto grassi.
  6. Tutta la frutta fa bene. Si pensa sempre che la frutta non faccia ingrassare, in realtà molti frutti, come ad esempio mango, ciliegie e uva hanno un altissimo contenuto di zucchero e sono quindi sconsigliati quando si è a dieta.
  7. I succhi di frutta non fanno ingrassare. Altro falso mito da sfatare: i succhi confezionati  hanno infatti un alto contenuto di zuccheri e pochissime fibre. La conseguenza è dunque quella di creare un picco di zuccheri nel sangue.
  8. Le barrette energetiche aiutano a dimagrire. Attenzione anche alle etichette riportate sulle barrette energetiche. Anche se c’è scritto “sana” e “naturale”, la maggior parte dei prodotti nasconde zucchero, grassi, calorie e ingredienti artificiali.
  9. I cereali sono perfetti in una dieta. Come le barrette energetiche anche i cereali in scatola possono essere carichi di zuccheri nascosti e ingredienti trasformati.