Beth Cowan, 19 anni, fino a poco tempo fa mangiava una sola mela al giorno. Era caduta nella subdola trappola dell’anoressia, tanto che era arrivata a pesare meno di 40 chili. Oggi Beth sta guarendo e ha voluto partecipare al concorso di bellezza inglese “Miss British Empire 2015” con lo scopo di lanciare un messaggio a tutte le ragazze affinché non commettano lo stesso suo errore.

La Cowan ha così raccontato apertamente la sua esperienza al pubblico del concorso:

“Voglio che le altre ragazze sappiano che l’anoressia si può combattere, che c’è un modo per uscirne […] Avevo 16 quando mi sono ammalata, non so come sia successo. Mangiavo una mela al giorno e passavo tutto il tempo sul tapis roulant. Le persone in quel periodo mi dicevano che sembrava che stessi morendo. Mia madre, in quel periodo, piangeva e mi implorava di fare qualcosa. Io promettevo che l’avrei fatto a partire dal giorno dopo, ma quel domani non arrivava mai. Mentivo a me stessa e ai miei genitori”.

Grazie all’intervento dei medici, la ragazza ha però capito la gravità della sua condizione:

“Mi hanno detto che era necessario altrimenti non avrei potuto avere figli in futuro. L’anoressia mi stava portando via tutto”.

Beth solo allora ha deciso di combattere il suo brutto male e, con molti sacrifici, ci sta riuscendo, anche se ancora non ha raggiunto tutti i suoi obiettivi:

“Mi sono trascinata dietro l’anoressia fino ai 19 anni. Ora peso poco più di 50 kg ma voglio fare di meglio. L’anoressia non è una cosa che passa dal giorno alla notte. Ma si può controllare. Io non sarei qui se non avessi scelto di combattere. Non arrendetevi”.