I consigli efficaci anti aging, quelli che permettono davvero di prevenire l’invecchiamento della pelle e di combattere le rughe, riguardano le abitudini sbagliate nella cura del corpo, dall’alimentazione alla pulizia passando per i trattamenti.

Prima di ricorrere a filler e botox, se non addirittura alla chirurgia estetica, infatti, è importante capire gli errori e seguire i consigli giusti: dal cibo che si porta in tavola al modo in cui si lava il viso, ci sono tante abitudini che possono apparire piccole e insignificanti ma che finiscono a lungo andare per farci apparire più vecchie.

A 30 anni, a 40 o a 50, questi consigli anti-età saranno sempre utili per sembrare e sentirsi subito giovani, con una pelle morbida, idratata e distesa, insieme all’utilizzo della crema antirughe più adatta: ecco 10 consigli anti aging efficaci da mettere in pratica.

  1. Ridurre gli zuccheri nella dieta. Lo zucchero contribuisce alla perdita di tonicità della pelle. Le diete poco sane ed equilibrate con un alto contenuto di zuccheri sono state collegate alla produzione di glicazione avanzata e AGE, che causano rughe e perdita di collagene ed elastina.
  2. Bere molta acqua. L’idratazione della pelle inizia dall’interno: bere una quantità adeguata di acqua (tra 1,5 e 2 litri al dì) durante il giorno può aiutare a mantenere la pelle sana e dall’aspetto giovanile.
  3. Mangiare Omega 3. I grassi Omega 3 presenti nel pesce grasso come sgombro e salmone, nell’olio di pesce, in semi di lino, semi di chia e noci sono una componente chiave delle membrane cellulari e il corpo ne ha bisogno per rinnovare le cellule della pelle.
  4. Fare il pieno di antiossidanti. Fare il pieno di antiossidanti, attraverso frutta e verdura fresca o degli integratori, può rendere la pelle più sana, più elastica e con un aspetto giovanile in pochissimo tempo, favorendo l’idratazione della pelle e incoraggiando la produzione naturale di collagene e acido ialuronico.
  5. Dormire bene e a lungo. Il sonno è uno dei processi fisiologici più importanti: mentre si dorme il corpo si ripara, si disintossica, riequilibra gli ormoni, e un sonno adeguato, di 8-9 ore, migliora anche la circolazione intorno agli occhi diminuendo gonfiore e secchezza.
  6. Smettere di fumare. Fumare non fa male solo alla salute, aumentando il rischio di tumore e malattie dell’apparato respiratorio, ma ha un grande impatto sulla pelle, in quanto la nicotina priva le cellule dell’ossigeno e della nutrizione, oltre a rendere il suo spetto grigio e spento.
  7. Proteggere la pelle dal sole. Un’adeguata protezione dal sole, con creme, vestiti, cappelli, è una delle cose migliori da mettere in atto per la pelle quando si tratta di rallentare il processo di invecchiamento.
  8. Utilizzare trattamenti con vitamina A. L’uso topico della vitamina A, contenuta anche in trattamenti e creme al retinolo, è ideale per fermare il processo di invecchiamento della pelle e riparare a danni come la perdita di tono e la comparsa di macchie cutanee.
  9. Sviluppare un’adeguata e costante beauty routine. Una corretta beauty routine, con pulizia delicata della pelle e l’uso di creme idratanti o anti rughe in base alle esigenze della pelle – che sia secca, grassa o mista -, è essenziale per prevenire e distendere i segni dell’età.
  10. Utilizzare un detergente delicato. Sembra una contraddizione, ma una pulizia eccessiva del viso può accelerare il processo di invecchiamento e seccare la pelle, rendendo poi necessaria l’applicazione di pesanti creme oleose. I detergenti più efficaci sono spesso i più delicati.