Come apparecchiare la tavola: c’è tutta una generazione di donne che ha imparato la disposizione di posate e bicchieri grazie al film “Pretty Woman”. Indimenticabile, infatti, la scena in cui il direttore dell’hotel, Barney Thompson (interpretato da Héctor Elizondo), spiega l’etichetta da seguire a tavola in vista di una cena elegante alla preoccupata Vivian (Julia Roberts), desiderosa di far fare bella figura a Edward Lewis-Richard Gere, ma ansiosa per la gran quantità di posate e bicchieri disposti intorno al piatto.

Per apparecchiare la tavola in maniera corretta in base all’etichetta, stupendo ospiti e famiglia con un ambiente elegante adatto a un pranzo o a una cena speciali, ma anche per non fare brutta figura scegliendo la forchetta sbagliata in caso gli invitati siate voi, ecco come si dispongono posate e bicchieri secondo le regole del galateo.

Fotostoria: 10 errori comuni che si commettono a tavola

Come si dispongono le posate a tavola

Le forchette vengono posizionate alla sinistra del piatto perpendicolari al bordo del tavolo e con il manico il basso. La prima accanto al piatto è quella per la portata principale del pasto (se sono previsti sia il primo che il secondo di carne, viene generalmente sostituita dal cameriere o dalla padrona di casa, ma si possono far trovare già tutte e due a tavola), seguita a sinistra da quella del pesce (se previsto) e da quella da antipasto, solitamente più piccole. A sinistra di tutte le forchette si trova il tovagliolo, a meno che non sia posizionato sul piatto.

A destra del piatto ci sono i coltelli, anch’essi perpendicolari al bordo del tavolo, con il manico in basso e la lama rivolta verso il piatto, che rispecchiano specularmente l’ordine delle forchette. Così il primo attaccato al piatto sarà per le portate principali mentre il secondo per pesce. Alla destra dei coltelli si troverà il cucchiaio per eventuali zuppe e consommé. Alla destra del cucchiaio troverete una piccola forchetta se sono previste ostriche nel menu.

Davanti al piatto, verso il centro della tavola, in posizione parallela rispetto al bordo del tavolo, ci saranno le posate per frutta e dessert. Il primo vicino al piatto è il coltello da frutta, con il manico verso destra e la lama verso il piatto. Segue la forchetta, con il manico verso sinistra, e il più interno rispetto al bordo del tavolo sarà il cucchiaio da dolce, con il manico verso destra.

Come si dispongono i bicchieri a tavola

I bicchieri sono posizionati nell’area leggermente a destra del piatto verso l’interno del tavolo. Guardando la postazione dall’alto si dovrebbero trovare alla destra delle posate da frutta e dessert e sopra a coltelli e cucchiaio. Ci dovrebbero essere almeno due bicchieri – uno più grande per l’acqua e, alla sua destra, un po’ più in basso formando una linea obliqua discendente verso il bordo del tavolo, uno più piccolo per il vino.

Se durante il pasto viene servito più di un tipo di vino, il numero di bicchieri aumenta, da posizionare sempre alla destra e un po’ più in basso rispetto al bicchiere per l’acqua. Il flûte si posiziona all’esterno e a metà della linea obliqua formata dagli altri bicchieri.