Avere una tavola ben apparecchiata è indice di eleganza ed educazione verso i propri ospiti, ma anche di rispetto e buone maniere verso se stesse e i propri familiari. Ma cosa dice il galateo per apparecchiare la tavola nel modo corretto? Quali sono le regole fondamentali da seguire senza dover perdere troppo tempo?

La tavola

La tavola scelta per l’occasione dovrebbe essere sufficientemente grande per fare in modo tale che tutti siano comodi, ma occhio che non sia troppo grande altrimenti sarà difficile avere discussioni che possano coinvolgere tutti i presenti. Si finirebbe infatti per parlare solo con chi ci sta seduto accanto e per trascurare gli altri.

Cosa mettere sulla tovaglia?

  • Tovaglia e tovaglioli vanno scelti preferibilmente dello stesso colore, più eleganti o informali a seconda dell’occasione
  • posate: meglio usare un servizio d’argento, se lo si possiede. Il numero delle posate cambia a seconda delle portate previste dal menu ma in generale inserite alla sinistra del piatto le forchette, alla destra i coltelli (normale e da pesce, se lo servirete) con la lama rivolta verso il piatto, e il cucchiaio da minestra. Per le posate da dessert, il galateo prevede che si dispongano orizzontalmente davanti al piatto
  • piatti: anche in questo caso il numero varia a seconda delle portate. In genere si sistema comunque il piatto per l’antipasto sul piatto piano (quello principale, per il secondo di carne o di pesce), mentre il piatto fondo sarà portato dal padrone di casa solo al momento giusto
  • bicchieri: saranno due, uno per l’acqua e uno per il vino. Bisogna disporli in alto, leggermente alla destra del piatto, sopra ai coltelli
  • piattino per il pane: in alto a sinistra, coperto dal tovagliolino

Il galateo consiglia di arricchire la tavola con un bel centrotavola, mentre altri oggetti come la formaggiera o le salsiere dovranno esser portate a tavola solo nel momento del bisogno. Queste le regole fondamentali per non fare una cattiva figura e offrire un pranzo ai propri ospiti che possa essere memorabile.

Foto: table – Shutterstock