La regina Elisabetta II e il consorte duca di Edimburgo sono appena arrivati alla Chapel Royal di St. Jame’s Palace, raggiungendo Kate e William e i 22 ospiti, compresa la famiglia Middleton, presenti alla cerimonia per il battesimo di quello che sarà il terzo successore al trono britannico, il principe George.

Il Royal Baby, nato a Londra il 22 luglio scorso, proprio in questo momento sta ricevendo il sacramento del battesimo dall’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, il sacerdote più anziano della Gran Bretagna (foto by InfoPhoto).

La funzione durerà circa 45 minuti ed è in forma strettamente privata. Sono state però mostrate, in diretta tv, le prime immagini del piccolo George Alexander Louis, in braccio ai genitori che accoglievano la sovrana al suo arrivo.

Secondo indiscrezioni i sei padrini di George non avranno tutti il sangue blu: tre dovrebbero essere amici di università e d’infanzia di William e Kate.

Una fonte vicina ai reali ha confermato al “The Sun” che sarà un tè informale con gli amici del duca e della duchessa di Cambridge. Secondo le indiscrezioni George è il primo reale a non aver indossato il vestitino di raso di seta e pizzo bianco, come voleva la tradizione dei 60 antenati che prima di lui lo avevano utilizzato per l’occasione. L’abitino, ormai usurato è ora esposto al Museum of London.

Il principino ne indossa una copia confezionata da Angela Kelly, la sarta della bisnonna paterna. Per quanto riguarda la torta è stata creata dalle mani si cake designer Fiona Cairn, che si è occupata anche del dolce per le nozze dei giovani duchi di cambridge.