Cambio di look per Belen Rodriguez, che si appresta a diventare la nuova regina di Colorado Cafè.

La showgirl è apparsa ieri, alla presentazione del rinnovato cast del programma di Italia 1 nella sede Mediaset di Milano, con un’insolita frangetta e con un colore di capelli tendente al biondo, molto diverso dal suo classico stile latino.

Galleria di immagini: Belen Rodriguez e il nuovo Look

Il nuovo look ha ovviamente attirato le attenzioni dei fotografi presenti, che si sono concentrati sulla bella argentina trascurando un po’ il resto del cast. Non è mancato nemmeno il classico momento hot “alla Rodriguez”, quando l’argentina è stata presa in braccio dal co-conduttore Paolo Ruffini, rischiando di mostrare molto più delle gambe.

Belen Rodriguez ha poi difeso a spada tratta Colorado Cafè, dalle accuse di essere il programma comico di serie B, rispetto al più noto Zelig, suscitando gli sguardi preoccupati dei dirigenti Mediaset.

“Colorado Cafè mi ha fatto sempre ridere molto più di Zelig anche perché da quest’ultimo sono usciti attori che poi sono finiti a teatro o al cinema, mentre Colorado è più dedicato alla televisione”

Sollecitata dai giornalisti, la neo presentatrice ha anche accennato alla sua vita privata e al fidanzato Fabrizio Corona, affermando:

“Mi piacerebbe tantissimo sposarmi e me lo chiedono sempre. Ma tempo al tempo: il momento arriverà. L’amore è complicità, dopo tre anni di relazione le cose non sono sempre facili ma credo sia meglio tenersi il “vecchio”. Se te ne prendi un altro, poi i problemi ricominciano da capo”

Colorado Cafè partirà venerdì 16 settembre per un totale di 12 puntate. Oltre a Belen Rodriguez, gli altri volti del programma, giunto ormai all’undicesima edizione saranno il conduttore Paolo Ruffini, l’attrice Chiara Francini, Digei Angelo e I Fichi d’India.

Per quanto riguarda i comici, ci sarà il ritorno del trio Pino e gli Anticorpi, Marco Bazzoni, Pucci, Enzo e Sal, Didi Mazzilli, Laura Magni, Andrea e Simone, Omar Fantini, Max Pipitone, Herbert Cioffi, Gianluca Beretta, Angelo Pintus, Gabri Gabra, I Turbolenti, I Ditelo Voi, Gigi e Ross, I Panpers, I Gem Boy, Andrea Possa, Francesco Rizzuto e Bruce Ketta.

Fonte: La Repubblica