Cosa mancava nel curriculum di Britney Spears, reginetta del Pop a stelle e strisce e donna dai mille talenti? La risposta è una: la moda. Non è mai stata un’habitué dei front-row durante le fashion week internazionali, né ha presenziato con regolarità ai gala importanti. Per la popstar il 2018 è l’anno del riscatto: Carol Lim e Humberto Leon, designer di Kenzo, hanno scelto proprio lei come testimonial per la campagna Primavera-Estate 2018 della collezione Memento N°2 di Kenzo, scattata dal maestro Peter Lindbergh a Los Angeles.

Foto: courtesy ufficio stampa

Leggi anche: Cynthia Nixon, la nuova governatrice di New York?

Nelle immagini la cantante indossa un cappello da baseball, sfoggia il suo ormai iconico belly-piercing e appare in gran forma indossando alti stivali stringati e una succinta giacca (entrambi in denim). La nuova Memento N°2 collection attinge ai ricchi archivi della maison e, in particolare, fa riferimento al lancio della linea Kenzo Jeans nel 1986.

Una popstar. Kenzo. Peter Lindbergh. Quello che a prima vista potrebbe sembrare un trio insolito è, in realtà, un colpo di genio. Che dire ? Britney Spears ci ha stupiti one more time.

Foto: courtesy ufficio stampa