Il peso ideale, non sempre coincide con il peso forma e varia da soggetto a soggetto.

Il peso ideale può essere definito come quel peso capace di trasmette una sensazione piacevole di benessere fisico e mentale, per il quale si possono evitare il sorgere di complicazioni fisiche, come: ipertensione, diabete, artereosclerosi.

Lo stato di peso forma di una persona adulta, viene calcolato attraverso un indice di massa corporea detto anche  indice di Quetelet, è un dato biometrico.

L’indice di massa corporea si calcola dividendo il proprio peso espresso in kg per il quadrato dell’altezza espressa in metri.

MC = massa corporea (Kg) / statura (m2).

Attenendoci a questa formula se un individuo pesa circa 75kg ed è alto 180cm la sua massa corporea sarà uguale a

75/(1,80*1,80)=75/3,24=23,1.

L’IMC secondo secondo l’Organizzazione mondiale della sanità è diviso in 4 gruppi:

– sottopeso (IMC al di sotto di 19)

– medio (IMC compreso tra 19 e 24)

– sovrappeso (IMC compreso tra 25 e 30)

– obesità (IMC al di sopra di 30)

Ecco una tabella  indicativa con gli indici di massa corporea ideali:

ETA’:          19/24          25/34          35/44          45/54          55/64             65

IMC:            19/24          20/25          21/26         22/27          23/28         24/29

photo credit: Giandomenico Ricci via photopin cc