Capelli di lunghezza media, mossi e movimentati. La tendenza per la prossima bella stagione sembra decretare la rivincita del taglio medio corto sulla chioma fluente, più pratico, facile da mantenere e senza dubbio seducente.

A sancire che cosa andrà di moda in materia di hairstyling la prossima primavera/estate 2011 è Jean Louis David, che patteggia per la donna romantica ma anche sbarazzina, con pettinature che rimandano in parte allo stile retrò degli anni ’50.

Galleria di immagini: Taglio di capelli medio mosso

Che siano mossi o lisci, i capelli devono quindi mantenere una lunghezza media, lasciando scoperte le spalle e mettendo in risalto il collo. Se c’è la frangia, vero must di quest’anno, deve comunque essere scalata e priva di staticità.

Torna di moda anche il carrè, mentre il classico corto androgino deve valorizzare lo sguardo con linee oblique e frange sfilate. I colori sono caldi, luminosi e pieni anche in estate, da sperimentare in tonalità che vanno dal miele al cioccolato.

È sempre l’esperto francese a delineare anche lo stile maschile per i prossimi mesi, caratterizzato da volume e look spettinato sia sul classico corto sia sul taglio medio, perfetto se si mantiene più alto su entrambi i lati del viso.