Chi sarà il prossimo conduttore del Festival di Sanremo? Un nome è stato fatto, ed è quello del presentatore dell’Eredità Carlo Conti. Il nome è stato ufficializzato in questi giorni dal consiglio d’amministrazione della Rai, tuttavia pare che i giochi siano ancora aperti.

L’unica certezza è che per ora Conti sembra essere in pole position tra coloro che potrebbero fregiarsi di una tale meta, ma con Sanremo non si può mai dire, dato che a volte i nomi fatti con tanto anticipo non solo stati quelli che alla fine hanno calcato il palco dell’Ariston.

Galleria di immagini: Moda a Sanermo: Rodriguez e Canalis - prima sera

E se Carlo Conti appare per molti una certezza, c’è chi si scatena per cercare di indovinare da chi il simpatico conduttore sarà affiancato. Si parla di Camila Raznovich, la veejay di MTV, che in un’intervista sulle pagine di Vanity Fair si è offerta di comparire al festival per affiancarne il conduttore.

Ma, tuttavia, le offerte volontarie non determinano le preferenze dei dirigenti Rai, anche se Camila potrebbe svecchiare decisamente un festival che, nonostante tutti gli sforzi e gli ascolti che negli ultimi due anni sono stati buoni, non è esattamente un richiamo per i giovani.

Inoltre, la presenza di Camila, come quella di Carlo “Amarcord” Conti (dato che ha condotto con successo “I migliori anni“) è senz’altro una garanzia di conoscenze musicali: i due hanno fatto per certi versi della musica la loro professione.