La chirurgia estetica compie passi da gigante e aggiunge un punto a favore della bellezza. In particolare, si parla di una nuova tecnica capace di restituire luce al volto segnato dalle rughe e rimpolpare il volume delle labbra, il tutto senza dover ricorrere a un’operazione chirurgica.

Si tratta di un’innovazione della chirurgia estetica che prevede l’uso combinato di laser frazionato e lipofilling utile per ridonare bellezza alla bocca e soprattutto per attenuare, se non proprio cancellare, le piccole e antiestetiche rughette che si formano sopra il contorno delle labbra a causa dell’età, dell’esposizione al sole ma anche del fumo.

Con il laser CO2 frazionato si ottiene un effetto rigenerante e distensivo sulla pelle e le {#rughe}, segni del tempo che moltissime donne non riescono ad accettare, appaiono come spianate. Il lipofilling, altro procedimento all’avanguardia nel campo della bellezza, è stato messo a punto per donare nuovo volume e carnosità alle labbra “svuotate”.

La tecnica del lipofilling consiste nel prelevare del grasso dalla paziente stessa e riposizionarlo lì dove serve nei tessuti che sono carenti di volume. Dopo circa 10 giorni dal trattamento si vedono degli ottimi risultati sulla {#pelle} che appare ringiovanita donando un immediato effetto bellezza a tutto il volto.

Il prezzo della seduta varia tra i 1500 e i 2000 euro, dura 45 minuti e viene effettuata in anestesia locale. Subito dopo il trattamento, il quale richiede un periodo di convalescenza di qualche giorno, ai pazienti è fatto divieto assoluto di esporsi al sole per evitare che rimangano segni o vengano vanificati i risultati che, di norma, durano per circa 2-3 anni.

Fonte: liberoquotidiano.it