Diventare famose per un paio di tette. E dov’è la novità? TV e Internet sono pieni di “bombe” celebri, e un paio in più, o uno in meno, non ci cambia poi granché quindi diamo il benvenuto a quelle di Miss Alicia Young, blogger rivelazione del 2012. Spagnola giovane ed avvenente, si presenta così: “Vengo dalla terra del sole e del buon cibo. Sono divertente ed estroversa. Sono ingegnere ed ingegnosa . Se volete vedere la mia scollatura, seguitemi sul mio blog“.

Non aspettatevi, però, di poter godere anche dei suoi occhi (lo so, gli uomini non dispereranno più di tanto per questo), perché la ragazza fa la misteriosa e per proteggere la sua privacy ha deciso di non mostrare mai il suo viso e di utilizzare uno pseudonimo per firmare il suo blog.

Di qui una serie di post monotematici: tette (sempre rigorosamente più o meno coperte) appoggiate al cuscino, strette in un bustino, lasciate libere in un costume da bagno, pasticciate con il pennarello, utilizzate come lavagna per giocare all’impiccato. Tette sopra e tette sotto, tette a destra, tette a sinistra, accompagnano dei brevi post dove, giorno dopo giorno, la blogger racconta, come in un diario, ciò che le è accaduto durante la giornata.

Il suo, però, non è semplice esibizionismo, la signorina ha un più elevato intento: rivoluzionare il mondo del porno sul web. In un’intervista rilasciata a El Confidencial la ragazza racconta: “L’idea del progetto è nata chiacchierando con un’amica sul tipo di porno che domina internet: tutto il sesso è sporco, volgare, senza spazio per il mistero, per il fascino o anche per il lato romantico“. Alicia vuole quindi rilanciare un porno più soft, fatto di vedo e non vedo, di provocazione controllata, di centimetri di pelle nascosti.

Una hot-eroina che nel giro di un anno è diventata nel suo paese un vero e proprio fenomeno web. Il suo canale vanta di oltre 3 milioni di contatti registrati e migliaia di fan. Il sito Huffington Post in versione spagnola riferisce che in soli due mesi il blog di Alicia ha raggiunto oltre 3,5 milioni di visualizzazioni. 3,5 milioni di testosteronici ometti che anelano un suo capezzolo che forse non arriverà mai. Amen.