Si susseguono matrimoni, battesimi, comunioni e la domanda resta sempre la stessa: come vestirsi a una cerimonia? Se riuscire a dare una risposta a questo quesito può essere più o meno semplice, fugare ogni dubbio riguardante gli accessori può rivelarsi decisamente più arduo.

Inutile sottolineare, infatti, che sono gli accessori a fare l’oufit perfetto. A volte bastano un tubino cucito addosso nel migliore dei modi e un paio di scarpe strepitose a rendere indimenticabile il proprio look.

Alla luce di questo, cerchiamo, quindi, di stilare una lista di 10 consigli per gli accessori.

  1. Gli accessori vanno scelti in base all’orario della cerimonia. In caso di un matrimonio di mattina o di un pranzo per un battesimo, infatti, non dovranno essere troppo vistosi. Qualche eccesso è invece concesso la sera, quando con la complicità del buio si può osare con colori e lucentezze.
  2. I gioielli devono sempre essere coordinati con l’abito. Se ha un design semplice vanno benissimo gli accessori più appariscenti, mentre se è già molto ricco, allora meglio optare per gioielli più sobri.
  3. Tra gli accessori per i capelli sono molto di moda i cappelli, da indossare per le cerimonie di giorno. Per quelle di sera, invece, è meglio scegliere degli accessori mignon, come dei fermagli o dei piccoli fiori, solitamente posti sul lato destro.
  4. Se si vogliono seguire le regole del protocollo, di giorno vanno indossate scarpe con tacchi più bassi, lasciando quelli più alti per la sera.
  5. Meglio scegliere un modello di scarpe il più comodo possibile. Se le scarpe sono nuove, sarebbe preferibile indossarle qualche giorno prima della cerimonia, così da adattarle al piede. È comunque buona norma portare con sé un paio di scarpe di riserva da lasciare in macchina.
  6. Se si scelgono i sandali, è fondamentale che i piedi siano impeccabili: talloni morbidi, unghie smaltate e nessuna pellicina ribelle.
  7. Attenzione alle calze: il galateo le vorrebbe sempre, ma ormai neanche le spose che optano per un open toe le indossano più; l’effetto poi non è neanche dei migliori. Per chi opta per una décolleté, però, le calze sono d’obbligo.
  8. Sì alla borsa a mano nei colori tenui pastello, a spalla con catena o le baguette per la cerimonia di giorno; pochette e clutch gioiello per la cerimonia serale.
  9. I guanti vanno usati corti d’estate, mentre d’inverno sono d’obbligo quelli lunghi sino al gomito; non bisogna mai indossare gli anelli sui guanti e vanno tolti durante la cerimonia in chiesa.
  10. In generale, la regola da seguire è massima attenzione ai dettagli: manicure fresca, borsa clutch abbinata al vestito o alle scarpe, gioielli discreti e raffinati.