Per scelta o per necessità, possono presentarsi momenti nella vita in cui si è costretti a vestirsi bene spendendo poco. Inutile girarci intorno: chi ha disponibilità economiche ha accesso con più facilità al made in Italy e quindi maggiori possibilità di scegliere un abbigliamento di alta qualità.

Eppure, anche senza spendere un patrimonio, con un po’ di pazienza e tanto buon gusto, ci si può vestire in maniera impeccabileCome fare? Ecco qualche piccolo accorgimento da seguire.

  • La strada più semplice è quella di ricorrere a una delle tante catene di abbigliamento low cost presenti in città. Da qualche mese, a Milano, a Zara e H&M si è aggiunto anche Primark, tempio irlandese dello shopping a basso prezzo che da tempo ha conquistato il cuore delle shopaholic del nord Europa. I tre colossi hanno dalla loro una vasta scelta e costi contenuti. Per vestirsi bene, scegliendo tra i loro scaffali, è fondamentale saper acquistare capi adatti alla propria figura e quelli che si abbinano meglio tra di loro. Pur deliziosa, non è detto che la jumpsuit cortissima con le spalle scoperte stia bene a tutte le silhouette e a tutte le età.
  • Con un pizzico di originalità, si può comporre un outfit gradevole anche ricorrendo ai negozi di abiti vintage, solitamente a prezzi popolari. Trovare il capo adatto a sé può richiedere tempo da trascorrere all’interno di questi store solitamente stracolmi di abiti e di oggetti, ma pazienza e attenzione ai dettagli sono quasi sempre ripagate da acquisti ottimi se opportunamente ponderati. Stesso discorso vale per i mercatini delle pulci che sono il vanto di moltissime città, sia italiane che straniere.
  • Tutto il paese pullula ormai di outlet, in cui acquistare a cifre scontatissime abbigliamento di marca delle stagioni precedenti. In questo caso, è buona regola comperare capi basic, che siano degli evergreen non soggetti né alle mode né alle tendenze. Qualche esempio? Un blazer lineare da utilizzare anche l’anno successivo, un classico paio di pantaloni neri a palazzo, una camicetta bianca, un tubino passepartout da vivacizzare con gli accessori.
  • Gli acquisti online permettono di risparmiare molto, ma per fare compere intelligenti è bene conoscere a fondo il proprio corpo ed essere forniti di una buona dose di immaginazione per sapere, senza indossarlo prima, se un capo starà bene o meno. Le fashion addicted più accorte e smaliziate provano i capi nei negozi e poi li acquistano in rete.