L’autunno è la stagione più intensa per quanto riguarda le manifestazioni culinarie di tutta Italia e sono tanti gli eventi in programma nel periodo più piovoso dell’anno. Ciò che è stato presentato domenica a Gubbio, però, ha davvero dell’incredibile. Durante il Chocotartufo 2014 tenutosi nella cittadina umbra in provincia di Perugia, da sempre patria del cioccolato, è stata esposta una crescia, particolarissimo tipo di focaccia diffusa soprattutto nelle regioni Marche ed Umbria, lunga ben 500 metri. Guardate le immagini.

Con una lunghezza di mezzo chilometro la crescia di Gubbio è stata preparata nel cuore del centro storico della città i cui lavori sono iniziati fin dalle 16 del pomeriggioFarcita con due quintali di crema di cioccolato, nocciola e cacao artigianale questa torta unica nel suo genere ha conquistato il titolo di snack dei record al cioccolato. Sana e gustosa ma soprattutto incredibilmente lunga e realizzata a chilometro zero e nata grazie alla cura e alla maestria dei produttori locali.

Enrico Valentini, de “La vera crescita di Gubbio”, uno dei soggetti promotori dell’evento ha dichiarato che “le dosi non le posso raccontare. I tempi di preparazione di otto ore” ma ha potuto condividere quali sono gli ingredienti fondamentali per realizzare questa meraviglia da record: “Pane semplicissimo, acqua farina e sale, è un prodotto genuino molto buono e abbinabile a qualsiasi affettato”. Inutile dire che, dopo un successo simile e il grande impegno di tutti coloro che si sono cimentati in questa meravigliosa impresa, per la prossima edizione già si pensa al Guinness dei Primati.

Photocredit: screenshot video