Cuscini per divani: il salone è una delle stanze più importantanti della casa, soprattutto perché viene vissuto molto, sia in solitudine, sia in compagnia con tutta la famiglia o con gli amici. Oltre ai vari mobili necessari, anche gli elementi fanno la differenza, e tra questi ci sono anche i cuscini per divani.

Quale è il modo migliore per far sì che i cuscini per divani rendano incredibile ed incantevole la propria stanza? Attraverso cinque semplici regole, ecco una guida alla scelta ed agli abbinamenti dei cuscini per divani.

  1. Forma del divano e più ricorrente nella stanza: il primo elemento da tenere a mente quando si scelgono i cuscini per divani sono le forme del divano stesso e, soprattutto, dell’arredamento della stanza. Ad esempio, se il divano è ad angolo ed i mobili sono molto squadrati, si può decidere di giocare con il fascino della stanza con dei cuscini cilindrici che, rispettando la durezza delle geometrie, le fa esplodere con la morbidezza finale del cerchio che ne definisce la dimensione.
  2. Colore dell’arredamento: il colore è un elemento importante per scegliere i cuscini per divani. Anche in questo caso è fondamentale andare a creare un contrasto con la stanza. Infatti, scegliere cuscini dello stesso colore del divano ma di un tessuto diverso rischia di rendere più sgradevole l’effetto visivo. Al contrario, scegliere un colore che ben si accosti con il mobile (ad esempio, cuscini blu notte su un divano color sabbia) permette di rendere più affascinante la stanza.
  3. Fantasie che potrebbero accostarsi: un divano di pelle potrebbe trovare nell’animalier la soluzione perfetta. Infatti, è possibile scegliere i cuscini per divani attraverso l’abbinamento di fantasie, anche psichedeliche, in grado di dare risalto alla stanza. In questo caso, ci si può sbizzarrire, ed addirittura scegliere un cuscino diverso dall’altro, senza esagerare, creando divertimento.
  4. Illuminazione del salone: nel caso in cui il salone sia poco illuminato, i cuscini per divani possono davvero fare la differenza. Infatti, qualora il divano fosse in stile retrò, si possono scegliere dei cuscini con delle stampe optical che ravvivano l’ambiente.
  5. Uso del divano: infine, anche il tipo di uso che si fa del divano può pilotare la scelta. Nel caso in cui sia frequente l’abitudine di dormirci sopra, i cuscini per divani devono essere morbidi ed avvolgenti; diverso, invece, qualora si sia di fronte ad una casa di fumatori: in questo caso il rivestimento deve essere facilmente lavabile, così da permettere di rimuovere con facilità l’odore.