Demi Moore non ha mai fatto mistero di tenere molto alla cura della propria immagine e di voler sempre apparire giovane. Alla soglia dei 50 anni, l’attrice 49enne sta conducendo però per questa ragione uno stile di vita troppo pericoloso, fatto di diete e party eccessivi.

Demi Moore ha raggiunto il culmine del suo stile di vita estremo in seguito alla recente separazione dal marito Ashton Kutcher, di 16 anni più giovane di lei. Dall’annuncio del divorzio, avvenuto lo scorso novembre, la protagonista di “Ghost” e “Proposta indecente”, secondo fonti a lei vicine, ha esagerato con le feste e con l’uso di sostanze e mangiava a malapena, fino ad arrivare al crollo nervoso che l’ha portata al ricovero in ospedale lo scorso 20 gennaio.

Galleria di immagini: Ashton Kutcher, Demi Moore e le figlie

Una fonte vicino alla Moore sostiene:

«Mentre Demi diventava più anziana, si è convinta che aveva bisogno di restare giovane e magra per rimanere attraente per il marito. Aveva bisogno di rassicurazioni tutto il tempo di quanto fosse bella e sexy.»

Dai racconti delle persone a lei vicine, emerge quindi il ritratto di una Demi Moore profondamente insicura nei confronti del suo aspetto e soprattutto spaventata dal trascorrere degli anni. Come conferma un’altra fonte:

«Demi è sempre stata fissata di rimanere giovane. E l’unica cosa che la teneva legata a quell’idea, invecchiando, era il suo matrimonio con un uomo più giovane e circondarsi di persone giovani.»

Fonte: People