Grazie alla dieta ipotossica, ideata dal dottor Seignalet, è possibile combattere il dolore, compreso quello cronico. Testimone numero uno di questa dieta è la dottoressa Jacqueline Lagacé, specializzata in immunologia e virologia, che si occupa del programma di Laurea in Scienze biomediche e gestisce il laboratorio di microbiologia e immunologia all’Università di Montreal, in Canada.

La dottoressa Lagacé era malata di artrite, a lungo la malattia le ha provocato dolore cronico con effetti come dolori alla schiena, fitte lancinanti specialmente alle mani, insonnia, depressione e blocco delle articolazioni, ma l’uso dei farmaci antinfiammatori e antidolorifici si rivelarono incapaci di porre rimedio.

Questi dolori continuarono ad angustiare la dottoressa finché, un giorno, non s’imbatté nella dieta ipotossica del dottor Jean Seignalet, e iniziò a seguirla molto scrupolosamente e i risultati furono straordinari. Dieci giorni dopo l’inizio della dieta i dolori si calmarono e pian piano sparirono. Nel giro di 16 mesi, recuperò completamente l’uso delle dita, le cui articolazioni erano bloccate dall’artrite. Da allora la dottoressa iniziò a raccogliere e ad analizzare tutte le ricerche di Seignalet, per trasformarle in un’arma contro ogni dolore cronico.

Dopo aver raccolto e analizzato le ricerche, controllò tutti gli alimenti consigliati dividendo quelli utili da quelli superflui e aggiungendo i metodi per potenziarne gli effetti. Per concludere la scienziata apportò delle modifiche alla dieta generale, basate sulla predisposizione genetica e altre condizioni come il peso in eccesso o la presenza di celiachia.

Tutto ciò è contenuto nel libro della dottoresa Jacqueline Lagacé intitolato:”L’alimentazione anti-dolore”. Il libro è scritto in un linguaggio semplice e comprensibile e parte da una base: la medicina convenzionale, a oggi, è impotente contro molte forme di dolore cronico; il testo offre quindi varie soluzioni alimentari con la dieta ipotossica di “base” adattata a oltre novanta malattie a cui la medicina convenzionale non ha ancora trovato rimedio.

La Lagacé mantiene un blog dove poter comunicare con lei, dove dona sostegno alle centinai di lettori affetti da dolori cronici, riportando anche articoli scientifici, ricette e testimonianze.

Fonte: Jacqueline Lagacé.