La digestione lenta e difficile è purtroppo un problema di tantissime persone ed è tipico di chi soffre di dispepsia. Approfondiamo così, per chi ne soffre, cause e rimedi insieme ad alcuni consigli per prevenire e alleviarne i sintomi quando si presentano e sentirsi così un po’ meglio.

Digestione lenta: cause

Le cause che possono portare a una digestione lenta possono essere diverse anche se per lo più questi tipi di disturbi sono dovuti a uno stile alimentare e di vita scorretto, e sono nello specifico:

  • pasti più abbondanti del normale
  • assunzione di cibi fritti
  • si bevono alcolici
  • diabete
  • reflusso gastroesofageo
  • celiachia
  • fumo
  • stress
  • ciclo mestruale
  • calcoli della colecisti
  • menopausa
  • ulcera duodenale
  • epatite
  • gravidanza
  • sindrome del colon irritabile
  • abuso di farmaci.

Come anticipato, è uno stile di vita scorretto che porta più facilmente a una digestione lenta. Abitudini personali errate come saltare i pasti, o farne troppo pochi e troppo abbondanti, eccedere con grassi, fritti e alcolici sono tutte cause scatenanti dei disturbi digestivi, inoltre chi conduce una vita sedentaria può soffrire di un transito intestinale rallentato e pertanto il suo stomaco può impiegare molto di più a digerire il cibo.

A ogni modo anche chi segue uno stile di vita sano può avere problemi di digestione lenta, legati magari al consumo di certi farmaci o di certi alimenti, spesso responsabili di questo disturbo, come:

  • farinacei difficili da digerire come la pizza, il pane e le torte e altri carboidrati ad alto indice glicemico
  • latte, lattosio e proteine del latte
  • carne grassa
  • pesce, specialmente quello più grasso
  • spezie
  • altri alimenti a cui si potrebbe essere intolleranti.

Digestione lenta: rimedi

Quando si parla di digestione lenta i rimedi non sono mai abbastanza e, a volte, anche prendendo certe accortezze i disturbi rimangono. In questo caso consultare il proprio medico di fiducia, mentre in generale è possibile seguire i seguenti consigli per ridurre questo problema:

  • non indossare abiti troppo stretti sul girovita
  • cercare di ridurre lo stress
  • fare piccoli pasti e mangiare 5 volte al giorno
  • mangiare lentamente, masticando a lungo ogni boccone, così da favorire la digestione
  • mangiare in modo leggero
  • evitare i cibi pesanti, fritti e grassi
  • evitare fumo, alcolici e caffè
  • non consumare nello stesso pasto cibi troppo freddi e cibi troppo caldi
  • fare yoga e meditazione, che aiutano anche ad alleviare lo stress.

Tra i rimedi naturali per combattere la digestione lenta vi sono poi il carbone vegetale, i semi di finocchio, la liquirizia, anice e radici di zenzero e di genziana da usare per gli infusi. Qualora questi accorgimenti non dovessero bastare, si consiglia di rivolgersi al proprio medico di fiducia, il quale indirizzerà verso i giusti farmaci da banco.