Quando la moda incontra il living: Dolce & Gabbana e Smeg sono tornati a collaborare per creare una collezione speciale di soli 100 frigoriferi, numerati e dipinti seguendo lo stile e le tradizioni degli iconici carretti siciliani.

Vere e proprie opere d’arte hanno trasformato il frigorifero FAB28 in un pezzo unico, che unisce il design e l’iconica forma del prodotto Smeg all’inconfondibile tratto della casa di moda italiana: tra le immagini dipinte su ciascun frigorifero si possono distinguere alcune figure simbolo della tradizione del Sud Italia, dai limoni alle trinacrie fino ai cavalieri medievali e ancora la ruota del carretto e delle battaglie.

Galleria di immagini: Dolce & Gabbana: i frigoriferi d'arte realizzati per Smeg

Elementi caratteristici della poetica del Teatro dei Pupi e del Carretto Siciliano che continuano ad ispirare l’estetica degli stilisti a capo della maison, Domenico Dolce e Stefano Gabbana: per rendere il risultato ancora più ineguagliabile ciascun frigorifero è stato dipinto dalle sapienti mani di artisti siciliani e abbelliti e arricchito ulteriormente da classici motivi decorativi floreali.

In questi 100 esemplari unici ed esclusivi firmati Smeg e Dolce & Gabbana si uniscono non solo innovazione e tecnologia, ma anche una cura del dettaglio meticolosa, la qualità che da decenni accompagna la Smeg ma anche la creatività e maestria artigianale che ha contribuito al successo della casa di moda Dolce & Gabbana.

Nel progetto si incontrano due aziende appartenenti ad ambiti creativi diversi, ma unite da forti valori e tradizioni che combinano le dimensioni del Made in Italy”, si legge nel comunicato di Dolce & Gabbana, “le origini, intese come appartenenza al territorio e come dimensione famigliare, la memoria delle tradizioni e la capacità creativa di contaminare epoche, discipline e sensibilità”.

Queste cento opere d’arte sono presenti al Salone del Mobile di Milano, nel capoluogo lombardo, fino al 17 aprile 2016.