Quando si finisce una dieta è facile lasciarsi prendere dall’euforia dei chili perduti e della linea sottile ritrovata – o acquisita – e gettarsi senza rimpianti sul cibo per consolarsi di tutte le privazioni patite durante i mesi a regime. Questo è l’errore più comune che deve saper chi si mette a dieta. Il rischio è infatti di vanificare tutti gli sforzi sostenuti e riprendere subito tutti i chili eliminati con tanto sacrificio.

Ma mantenere il peso giusto è possibile, basta seguire pochi consigli che aiutano soprattutto ad avere uno stile di vita più sano ed equilibrato. Il metabolismo non è cambiato e tornando a mangiare come prima si rischia di riprendere peso.

Per prima cosa è bene limitare e regolare la quantità di cibo, procedendo per gradi e aumentando progressivamente. Quindi non buttatevi subito su pane, pizza e pasta ma reintroduceteli gradualmente e con cautela. Oggi un’abbondante insalata a pranzo, domani un piatto di pasta dalle porzioni limitate e così via.

Il vero pericolo son gli strappi alla regola e abitudini alimentari sbagliate. Un piatto di lasagne la domenica non ha fatto male a nessuno ma se non volete vanificare tutti i vostri sforzi regolatevi bene. Quindi bilanciatevi con una cena leggera a base di verdure e pesce magro, evitando farinacei, frutta e grassi.

Se avete condotto una buona dieta e soprattutto se siete state seguite da un medico specialista, saprete di sicuro che saltare i pasti è l’errore più grave. Il metabolismo rallenta e l’organismo è costretto a creare delle scorte di calorie e i muscoli si indeboliscono. Se proprio vi dovete concedere uno strappo alla regola, fatelo ma con moderazione.

Seguire una dieta di mantenimento mangiando in casa è facile. Le tentazioni ci assalgono quando siamo al ristorante o siamo a tavola con gli amici. Non si può dire di no a tutto, specie si è ospiti quindi basta assaggiare un po’ di tutto ma senza riempirsi il piatto. Evitate patatine, superalcolici, formaggi e salse. Così vi potrete permettere anche una bella fettina di dolce.

Se invitate gli amici a casa è chiaro che non potrete imporre anche a loro la vostra dieta, ma non vi sarà difficile preparare una cena sfiziosa privilegiando verdure e {#alimenti} magri, come il pollo o il pesce. E dopo ci si potrà sempre lasciar andare ai dolci preparando una bella torta alla frutta.

Le stesse regole valgono anche al ristorante. Si può sempre ordinare una fettina ai ferri da abbinare a insalata e verdure e poi chiudere il pasto con un buon sorbetto al limone, e in tal modo non sarete costrette a rinunciare alla pizza se sceglierete una classica margherita, oppure una marinara o una pizza con le verdure.

Fare attività fisica è indispensabile per rimanere in forma e non aumentare di peso. Evitate di prendere la macchina o l’autobus e fate piuttosto una bella passeggiata di mezz’ora per andare al lavoro o a fare la {#spesa}. Al mattino, appena sveglie, fate qualche esercizio di ginnastica per esercitare cosce e glutei e ritagliatevi un po’ di tempo per andare in palestra o in piscina e fare un po’ di sport.

Tenete sotto controllo il vostro peso, stabilendo un giorno della settimana nel quale pesarvi, preferibilmente al mattino e sempre sulla stessa bilancia. E non dimenticate di farvi controllare periodicamente dal vostro dietologo. Non lasciatevi prendere dall’euforia e tenetevi pronte a combattere subito gli eventuali aumenti di peso. Un poco alla volta e senza accorgervene, il rischio è quello di tornare come prima.

Fonte: SaniHelp