E alla fine Elisabetta Canalis è riuscita a coronare il suo “sogno americano”. L’ex-velina di Striscia la Notizia, da qualche tempo compagna di George Clooney, ha fatto il suo esordio sul piccolo schermo americano in Leverage, serie TV del canale TNT giunta alla terza stagione.

Il debutto è avvenuto durante la puntata andata in onda ieri sera e in cui la Canalis ha dato il volto ad un ambiguo agente segreto conosciuto nel telefilm come “L’italiana“, un personaggio che verosimilmente tornerà in scena più avanti nella stagione, quando sono previste altre apparizioni della fidanzata di Clooney.

Intanto, per il momento, la bella sarda si gode il suo primo ciak americano, di cui la showgirl ricorda con particolare affetto Timothy Hutton, l’attore con cui ha interagito nel dialogo d’esordio a cui fa riferimento il video che circola in queste ore su Internet e che trovate allegato in fondo, su cui ha dichiarato:

Timothy Hutton è una persona speciale, mi ha messo subito a mio agio. Recito in inglese, non è facile perché anche se parli bene la lingua devi restituirne le emozioni.

Insomma un debutto che sembra il primo mattoncino su cui costruire una solida carriera di attrice al di là dell’Atlantico, aiutata in questo dalle buone conoscenze del suo Clooney, a quanto si sussurra in giro.