Andrea Montovoli è particolarmente piccato dei pettegolezzi che si stanno scatenando per via della presunta relazione con Emma Marrone e smentisce tutto, come in fondo aveva già fatto la cantante. A volte la fame di gossip è tanta e tale che coinvolge persone che ne vorrebbero stare lontane: ma è il rovescio della medaglia dell’essere un personaggio pubblico.

Galleria di immagini: Emma Marrone e il fidanzato a Verona

Pare che il pettegolezzo sulla presunta relazione tra Andrea Montovoli e Emma Marrone sia nato per via di alcune parole decontestualizzate pronunciate dal nonno dell’attore e le foto hanno fatto il resto: la cantante e l’attore frequentano gli stessi luoghi di ritrovo, per cui è abbastanza normale che spuntino come funghi immagini dei due insieme.

Andrea Montovoli ha raccontato in un’intervista:

«Mi ha infastidito che tutti ci abbiano giocato troppo. Quando vorrò finire sui giornali sarò io ad andarci, ma per un motivo valido. Parlerò del mio lavoro di attore e non delle mie vicende private. Non è nel mio stile offrire questa immagine di me. L’ho detto io e l’ha detto lei: non stiamo insieme. Non c’è alcuna storia, siamo amici. La stimo, come persona e come artista. Abbiamo deciso di non parlare di questa situazione. Non c’è nulla da dire. Frequentiamo gli stessi posti, abbiamo amici in comune e poi le foto che ci hanno ritratti insieme sono state scattate mentre eravamo con altra gente.»

Se qualcuno si aspettava quindi da Emma Marrone gli stessi fuochi d’artificio del suo ex Stefano De Martino e di Belen Rodriguez resterà deluso. Però, appunto, essere un personaggio pubblico comporta anche questo: l’occasione che si parli di una persona nota è una prassi, i giornali non parlano mai di Mister Nessuno.

Fonte: Voce d’Italia.