Giorgio Armani, in attesa della sua sfilata a Milano Moda Donna del 22 settembre, presenta la sua Emporio Armani collezione Primavera Estate 2018 a Londra, presso il Tobacco Dock, edificio storico, ex magazzino di tabacco, recentemente restaurato per cercare di creare una sorta di Covent Garden dell’East End londinese.

Giorgio Armani mancava dal suolo britannico dalla celebre One night Only del 2006, e dietro a questo show c’è un progetto più grande, che fa parte dei cambiamenti che la maison sta già da tempo preparando per il suo futuro. In particolare, in contemporanea con la sfilata, ha riaperto, completamente rimodernato, lo storico store Emporio Armani al 51-52 di New Bond Street, dove si potranno ora acquistare le collezioni uomo e donna Autunno Inverno 2017-2018 e una piccola capsule collection realizzata in collaborazione con tre studenti del British Fashion Council.

Sono felice di ritornare a Londra e di presentare qui la nuova collezione Emporio Armani primavera-estate 2018”, ha spiegato Re Giorgio. “Oltre allo show, infatti, oggi celebriamo la riapertura del negozio Emporio Armani in New Bond Street. Questa città è un luogo di fermento, di invenzione e grandi possibilità. Avviare proprio qui il nuovo percorso di Emporio è fortemente simbolico. Londra, con il suo dinamismo e la sua vivacità culturale, è di grande ispirazione e sono felice di poter consolidare il forte legame con il pubblico britannico”.

E in sfilata? Giorgio Armani lancia una delicata ma brillante tavolozza pastello, con linee fluenti per le donne e tagli rigorosi per gli uomini, il tutto condito con una sana nostalgia per gli anni Ottanta.

Galleria di immagini: Emporio Armani collezione Primavera Estate 2018, foto

Si inseguono i modelli in tessuti iridescenti menta, rosa e azzurro pastello, mentre abiti, giacche, top e pantaloni che strizzano l’occhio a uno sportswear di lusso sono invasi da motivi pop amati in primavera ed estate, dalle righe ai fiori passando per i ganchi e le stelle.

I tocchi sportivi sono tenuti a bada non solo dai tessuti fluttuanti e leggeri, ma anche da capi deliziosi come gli abiti monospalla con manica svolazzante ricoperti di paillette pastello. Una collezione che fa venire voglia di saltare a piè pari l’inverno per arrivare subito alla prossima primavera.