Non è la prima volta che i veterani del Pilates ci stupiscono combinando questa classica disciplina con varianti che la rendono più colorata, alternando stretching e tonificazione. Abbiamo già visto come l’uso dei piccoli attrezzi, quali la soft ball o gli elastici o il Circus, abbia apportato al Pilates migliorie in termini di flessibilità del movimento e di ampiezza dello stesso. Ma utilizzare uno strumento bizzarro come lo Hoola Hop ha stupito un po’ tutta la folla di appassionati, che hanno dovuto rispolverare l’attrezzo, ormai inutilizzato da quando si giocava all’aperto da bambini.

Galleria di immagini: Esercizi hoopilates

L’innovazione arriva da un’istruttrice di Pilates di Brooklyn, che ha conciliato gli esercizi della sua disciplina con questo affascinante strumento, e il risultato è stato molto apprezzato: le lezioni sicuramente sono più dure ma il divertimento è assicurato. Grazie alle sue istruzioni, rimettere in uso l’Hoola Hop non è stato difficile, sebbene molti scettici le hanno riso in faccia, ma questo è in parte normale quando una tecnica ormai assodata come il Pilates si mischia a un’altra, in questo caso considerata un passatempo per i più piccoli.

Eppure bisogna ricordare l’efficacia dello Hoola Hop, molto in voga negli anni ’70, il quale facendolo ruotare attorno ai fianchi porta benefici alla linea, ed è sempre stato un attrezzo utile alla tonificazione e soprattutto per nulla noioso.

Associandolo al Pilates si è creata una miscela di esercizi dediti all’allungamento, alla tonificazione, al rafforzamento, senza trascurare i principi base della disciplina stessa, che da sempre si dedica a migliorare l’equilibrio e la flessibilità di tutto il corpo, dalla punta dei piedi alle vertebre cervicali, con particolare cura per la respirazione.

Insomma, l’associazione Hoola Hop – Pilates (Hoopilates) ha i suoi punti di forza: esercizi per tutto il corpo, che se li associamo a un po’ di allenamento aerobico ci permettono anche di ritrovare la forma fisica, rassodando gambe, braccia, spalle e addominali. La regola è sempre la stessa, costanza nelle sedute e in generale impegno e concentrazione.